Elden Ring, Miyazaki si scusa con chi trova troppo difficile il gioco

Parlando con The New Yorker, Hidetaka Miyazaki si è scusato con tutti coloro che ritengono la difficoltà di Elden Ring esagerata

elden ring
Condividi l'articolo

Da pochi giorni è arrivato sugli scaffali Elden Ring, nuovissimo gioco di casa From Software (qui la nostra recensione). Come spesso capita con i titoli della software house giapponese, anche questo lavoro presenta un livello di difficoltà notevole. Proprio di questo argomento ha parlato il creatore del gioco, Hidetaka Miyazaki, in un’intervista con The New Yorker. L’autore nipponico è stato sincero riguardo alla propria abilità meccanica con i giochi, spiegando che

Non sono mai stato un giocatore molto abile, muoio spesso. Se la morte deve essere qualcosa di più di un segno di fallimento, come posso darle un significato? Come rendere piacevole la morte?

Miyazaki è stato irremovibile nell’intervista sul fatto che la difficoltà dei suoi giochi è una parte fondamentale della loro natura, ma non ha disprezzato le critiche che i giocatori hanno fatto in tal senso, scusandosi col loro.

Voglio scusarimi con chiunque pensi che il gioco sia troppo difficile da superare. Ma il mio obiettivo è che il maggior numero possibile di giocatori possa provare la gioia che deriva dal superare le difficoltà.

Qualche tempo fa Miyrazaki, parlando con  la rivista EDGe, aveva affermato come Elden Ring sia in assoluto il migliore mai creato dal suo team.

LEGGI ANCHE:  Elden Ring: il nuovo video gameplay mostrato in un trailer di 15 minuti

Elden Ring è il culmine di tutto ciò che abbiamo fatto con la serie Dark Souls e con i nostri giochi finora – aveva detto. Cerchiamo sempre di superare noi stessi e di realizzare il miglior gioco possibile. Non è solo limitato a Elden Ring, ovviamente, il discorso si applica a tutti i nostri titoli. È sicuro dire che avremmo potuto realizzare Elden Ring solo ora, dopo tutto quello che abbia fatto fino a questo momento. Quindi, in questo senso, sì, credo che sarà il nostro miglior gioco fino ad oggi

Che ne pensate?

Continua a seguirci su La Scimmia Gioca, La Scimmia Fa!