Alien, svelati nuovi dettagli sulla serie TV e sulla sua ambientazione

John Landgraf, capo di FX, ha svelato alcuni dettagli circa la serie dedicata ad Alien, parlando di trama e ambientazione

ALIEN: COVENANT
Condividi l'articolo

Come saprete, FX sta producendo una serie TV basata sul franchise di Alien che vede Noah Hawley, già creatore di Fargo e di Legion come showrunner e prodotta da Ridley Scott. In un recente panel John Landgraf, capo dell’emittente televisivo, ha scvelato nuovi dettagli circa l’ambientazione e la trama dello show.

Ci sono grandi sorprese in serbo per il pubblico – ha esclamato il capo della rete. Ma quando gli è stato chiesto da Deadline, ha detto che la Ripley di Sigourney Weaver non sarà protagonista.

Alien si svolge prima di Ripley. È la prima storia nel franchise ambientata sulla Terra. Quindi, si svolge sul nostro pianeta. Siamo verso la fine di questo secolo, quindi tra circa 70 anni. Ripley non farà parte né di questo progetto né di nessuno degli altri personaggi di Alien oltre all’alieno stesso

Noah ha questa incredibile capacità, e penso che l’abbiate visto con Fargo, di trovare sia un modo di essere fedeli a una creazione originale come un film dei fratelli Coen, o in questo caso, il seguito del film Ridley Scott e James Cameron, Aliens, ma anche per portare sul tavolo qualcosa di nuovo che rappresenti l’estensione e la reinvenzione di un franchise

Vi ricordiamo che questo non è l’unico progetto seriale collegato ad un film di Ridley Scott. Pochi giorni fa Amazon ha annunciato la messa in produzione della serie dedicata a Blade Runner. In quel caso la storia non sarà precedente a quella vista nell’opera originale, ma bensì successiva. Come suggerisce infatti il titolo, si svolgerà nel 2099, 50 anni dopo il film del 2017 diretto da Denis Villeneuve e con protagonista Ryan Gosling (qui tutti i dettagli del caso).

LEGGI ANCHE:  Le migliori citazioni di Stranger Things - Il cuore 80s della serie

Che ne pensate? Siete curiosi di vedere questa serie su Alien? Ditecelo nei commenti.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.