I Soprano, Meadow e Anthony Jr. nello spot diretto da David Chase [Video]

Meadow e Anthony Jr. sono tornati insieme in uno spot Chevrolet del Super Bowl dedicato alla storica sigla de I Soprano

i soprano
Condividi l'articolo

Sono passati quasi 15 anni da quando il 10 giugno 2007 andò in onda l’ultimo episodio de I Soprano (qui i 20 migliori episodi), una delle serie più leggendarie della storia della televisione, con protagonista il compianto e indimenticabile James Gandolfini. Nonostante il tempo trascorso l’amore dei fan per questo indimenticabile show non si è mai affievolito e Chevrolet ha deciso di far sussultare il cuore di tutti loro nello stesso momento. Durante il Super Bowl è infatti andato in onda uno spot che potrà che mettervi i brividi.

Sulle ormai iconiche note del Chosen One Remix della canzone Woke Up This Morning del gruppo britannico Alabama 3 che ha aperto ogni episodio della storica serie, la casa automobilistica ci fa rivivere l’indimenticabile sigla nella quale Tony Soprano guida per le strade del New Jersey.

Solo che questa volta non sarà il Boss a guidare, ma sarà sua figlia, Meadow, interpretata da nuovamente da Jamie-Lynn Sigler. La giovane, nello spot girato dallo storico showrunner de I Soprano David Chase, ripercorrerà le orme del padre fino ad arrivare ad una stazione di servizio dove ad attenderla c’è Robert Ile, volto del fratello di Meadow, Anthony Jr.

LEGGI ANCHE:  I Dossier della Scimmia: Jennifer Melfi

I Soprano sono state una delle serie più importanti di sempre. E il grande affiatamento del cast, che si può percepire anche tra l’abbraccio dei due attori di questo spot, è uno dei motivi dell’enorme successo. Per rendersi conto di questa cosa basti pensare al racconto che  James Andrew Miller ha fatto nel suo libro Tinderbox: HBO’s Ruthless Pursuit of New Frontiers. Il giornalista infatti ha raccontato un gesto di grande generosità di James Gandolfini che fu fondamentale per legare ancor di più il cast (qui i dettagli).

Cosa ne pensate di questo spot? Vi ha messo i brividi? Diteci la vostra nei commenti.

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.