Uncharted, Holland a Roma per presentare il film va a pranzo con Rovazzi

Fabio Rovazzi ha postato uno scatto su Instagram che lo ritrae insieme a Tom Holland, giunto a Roma per presentare Uncharted

tom holland, rovazzi
Condividi l'articolo

Tom Holland è in questo momento a Roma per presentare Uncharted, adattamento della celebre saga videoludica di casa Naughty Dog. Essendo nella Città Eterna quale posto migliore per pranzare che un bel ristorante con vista sul Colosseo? E chi meglio di Fabio Rovazzi per fargli compagnia. Il cantante ha postato infatti uno scatto che lo ritrae insieme al protagonista della saga di Spider-Man intenti a gustare il proprio pasto.

Rovazzi non è di certo nuovo a questo tipo di momenti nei quali si relazione con grandissime star del mondo del cinema. Vi ricorderete quando per esempio si trovò in albergo insieme a Will Smith durante le riprese di Gemini Man (qui per vederlo) o quando si divertì insieme a Jack Black durante la Milano Fashion Week (qui per vederlo). Insomma, solo un’altra tacca su suo fucile.

Uncharted, che arriverà al cinema il prossimo 17 febbraio, sarà diretto da Ruben Fleischer, regista già di Zombieland – Doppio colpo, secondo capitolo dell’amata saga zombie con protagonisti Woody Harrelson, Emma Stone Jesse Eisenberg (qui il trailer).

LEGGI ANCHE:  Avengers: Infinity War - Tom Holland trollato dai fan

Accanto a Tom Holland che vestirà i panni di Nathan Drake ci saranno Mark Wahlberg in quelli di Sully, Antonio Banderas sarà invece del losco figuro che recluterà i due cacciatori di tesori e Sophia Taylor Ali sarà infine il volto di Chloe Frazer, la giornalista che accompagnerà le avventure dei due protagonisti.

In una recente intervista con Access Hollywood, i due protagonsita, Holland e Wahlberg, hanno raccontato di un aneddoto riguardante un regalo fatto dalla star di Ted al suo giovane collega.

Mark Wahlberg è stato così gentile da darmi una pistola massaggiante dopo che ho lasciato la sua casa a Los Angeles, mentre mi accompagnava al mio hotel – aveva detto Holland. Ero confuso su cosa fosse una pistola massaggiante, non avendone mai vista una prima, e ho pensato che fosse quella per il piacere personale.

Pensavo che Mark mi stesse riportando a casa mia per altri motivi oltre che per il semplice fatto di essere un gentiluomo. Non ti conoscevo all’epoca… chi lo sa, è Hollywood, baby. Chi lo sa che cosa ti può succedere

Vogliamo Rovazzi nel Multiverso Marvel!

LEGGI ANCHE:  Il Vegetale - La prima esperienza cinematografica di Fabio Rovazzi