Michael Madsen, morto presunto suicida il figlio a 26 anni

Il figlio di Michael Madsen, Hudson, è stato trovato morto in seguito a un presunto suicidio a soli 26 anni

Micheal Madsen, Le iene, Tim Roth
Micheal Madsen, qui in un frame de Le iene, film che avrebbe potuto non fare per via di Tim Roth
Condividi l'articolo

Una tragedia terribile quella che ha colpito Michael Madsen, attore celebre soprattutto per le sue collaborazioni con Quentin Tarantino. Suo figlio Hudson è infatti morto a 26 anni per un presunto suicidio. Il giovane è stato trovato infatti ucciso una ferita da arma da fuoco apparentemente autoinflitta sull’isola di Oahu , secondo quanto riportato da The Sun.

L’attore ha rilasciato una dichiarazione nelle ultime ore, chiedendo privacy e rispetto:

Siamo affranti e sopraffatti dal dolore e dal dolore per la perdita di Hudson. La sua memoria e la sua luce saranno ricordate da tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato. Chiediamo privacy e rispetto in questo momento difficile. Grazie

Secondo i suoi social media, Hudson Madsen viveva a Wahiawa, nelle Hawaii, con sua moglie Carlie. Le immagini pubblicate da Hudson indicano che aveva prestato servizio nell’esercito degli Stati Uniti ed era stato inviato in Afghanistan per un periodo di tempo. Il giovane era il figlioccio di Tarantino, che come detto ha una lunga relazione di lavoro con suo padre.

LEGGI ANCHE:  20 Curiosità su Pulp Fiction

Michael Madsen è anche il padre del 25enne Calvin e del 16enne Luke, avuti insieme alla moglie e collega DeAnna Madsen. Ha anche altri due figli, Christian di 31 anni e Max di 27 anni, avuti con la sua ex moglie Jeannine Bisignano.

L’attore ha iniziato la sua carriera cinematografica nel 1982, recitando in numerosi successi al botteghino durante quel decennio come Wargames – Giochi di guerra e Il migliore. Nel 1991 è apparso in Thelma & Louise di Ridley Scott prima di iniziare la sua lunga affiliazione con Tarantino l’anno successivo con Le Iene, film nel quale ha interpretato il celeberrimo Mr. Blondie.

Una tragedia davvero immensa per la quale non ci sono parole. Non possiamo fare altro che fare le nostre più sentite condoglianze a Michael Madsen e alla sua famiglia. Riposa in pace Hudson.

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.