Matrix Resurrections: Weaving sarebbe dovuto tornare come agente Smith

Lo sceneggiatore di Matrix Resurrections Aleksandar Hemon ha rivelato che Hugo Weaving sarebbe dovuto tornare come Agente Smith

Matrix 4, Hugo Weaving ha dovuto rinunciare al suo ritorno
Condividi l'articolo

Nel momento in cui Matrix Resurrections è stato annunciato e con lui il ritorno di Neo e Trinity in moltisimi hanno iniziato a chiedersi se avrebbero rivisto anche gli altri personaggi iconici della saga. Tuttavia, come sappiamo, alcuni volti noti sono stati sostituiti. Yahya Abdul-Mateen II è infatti subentrato a Laurence Fishburne nei panni di Morpheus e Jonathan Groff in quelli dell’agente Smith.

Ma se per il primo cambio la scelta è stata dalla produzione, per il secondo l’avvicendamento è stato causato da problemi di vario tipo. Hugo Weaving avrebbe dovuto riprendere il suo storico ruolo, ma non è riuscito ad accordarsi con la produzione. A rivelarlo è stato lo sceneggiatore Aleksandar Hemon durante un’intervista con io9.

Un nuovo Morpheus era nei piani fin dall’inizio. Durante la mia breve carriera, ho imparato che fare cinema è un mondo fatto di contingenza. E quindi le persone potrebbero o meno, sai, firmare o, se si firmano, alcune cose potrebbero cambiare. Così abbiamo fatto scrivere alcuni ruoli, non ho intenzione di rivelarlo, ma abbiamo scritto un personaggio per qualcuno che pensavamo lo avrebbe interpretato e poi non è stato possibile. E ancora, non abbiamo cambiato nulla radicalmente, ma eravamo solo immaginando questo attore nel ruolo. E poi si è scoperto che non era possibile, ma non abbiamo cambiato nessuna linea. Quindi quell’attore è ancora collegato al ruolo

Ci sono stati colloqui preliminari con Hugo Weaving nei quali non siamo stati coinvolti, ma non è stato del tutto risolto – ha detto Hemon. Ma poiché la premessa di The Matrix è in qualche modo diversa rispetto a quella di questo film, l’agente Smith sarebbe stato diverso in qualche modo, indipendentemente da chi l’avesse interpretato. E Jonathan Groff è fantastico in quel ruolo. Ha aggiunto una dimensione che non potevo prevedere mentre stavamo scrivendo. Ma c’è una maggiore emotività nel film e si inserisce in questo schema.

Cosa ne pensate? Siete incuriositi da Matrix Resurrections? Ditecelo nei commenti.

LEGGI ANCHE:  V per Vendetta, la Vera Storia di Guy Fawkes e del 5 Novembre