Christopher Walken ha distrutto per sbaglio un’opera di Banksy

Christopher Walken ha per sbaglio distrutto un'opera di Banksy mentre era sul set della serie The Outlaws a Bristol

Christopher Walken
Condividi l'articolo

Christopher Walken è in questo momento impegnato nelle riprese di The Outlaws, serie comedy di Stephen Merchant a su una banda di disadattati che fanno servizio alla comunità. Il lavoro si sta svolgendo a Bristol, città natale dell’autore ma anche di un altro artista. Parliamo ovviamente del celeberrimo Banksy.

Sfortuna ha voluto che nell’ultimo episodio il personaggio interpretato dall’attore de Il Cacciatore, Frank, ha dovuto dipingere un muro pieno di graffiti sul quale ce n’era uno particolarmente bello che raffigurava un topo in piedi su una bomboletta di vernice e firmato Banksy. Walken ha chiesto al suo agente se avesse dovuto coprire anche quello perché era “terribilmente bello”, ricevendo come risposta: “Meno discussioni, più pittura”. E quindi ci ha purtroppo dipinto sopra.

Un portavoce della BBC ha confermato che il dipinto era autentico.

Possiamo confermare che l’opera d’arte alla fine di The Outlaws era un Banksy originale e che Christopher Walken ci ha dipinto sopra durante le riprese di questa scena, distruggendola

Le opere di Banksy, sebbene per la maggior parte siano sui muri di tutto il mondo, in passato hanno raccolto somme importanti all’asta. La sua famigerata opera d’arte intitolata Love In The Bin è andata all’asta per 16 milioni di sterline il mese scorso. Il pezzo era originariamente pensato per essere venduto come un quadro, ma quando l’asta è iniziata, il dipinto si è lacerato attraverso il fondo della tela, rovinando la stampa originale. Questo ha tuttavia aggiunto valore ad un’opera già di per sè costosissima.

LEGGI ANCHE:  Natalie Wood, la misteriosa morte di una delle ultime dive di Hollywood

A settembre, un altro pezzo dipinto sul muro di un negozio nel Suffolk ha aggiunto 200.000 sterline al prezzo richiesto dell’edificio.

Tuttavia siamo sicuri che far distruggere una delle tue opere da Christopher Walken deve essere una bella sensazione, anche per un artista di successo come Banksy.

Una storia assurda, povero Chris!

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.