Gioca a Death Stranding con un tapis roulant, il risultato è folle [VIDEO]

Lo Youtuber Allen Pan ha giocato con un tapis roulant a Death Stranding per poter provare sulla sua pelle tutti i passi di Sam Bridges

death stranding
Condividi l'articolo

Death Stranding, gioco uscito dalla geniale mente di Hideo Kojima, è uno dei titoli più apprezzati degli utlimi anni. Gran parte del gameplay consiste nel camminare moltissimo con il nostro alt ero ego digitale, Sam Bridges, interpretato da Normen Reedus. Dunque cosa succederebbe se provassimo sulla nostra pelle i milioni di passi compiuti nel gioco? Questa è la domanda alla quale ha provato a rispondere lo YouTuber Allen Pan che ha collegato un tapis roulant alla sua PlayStation 4 per poter giocare a Death Stranding nel modo in cui era pensato per essere giocato, per usare le sue stesse parole. Con il pretesto di mantenere i propositi di fitness per il nuovo anno, Pan ha dunque trovato un tapis roulant rotto per strada e lo ha reso compatibile con DualShock 4.

Come potete vedere nel video, quando Pan cammina a passo svelto, anche Sam Bridges inizia a muoversi. E quando Pan inizia a correre, il tapis roulant lo interpreta come un clic sulla levetta sinistra e Sam si mette a correre: missione compiuta dunque. Per completare il dispositivo, Pan ha collegato un controller PS4 senza levetta sinistra e uno zaino legato sul retro del tapis roulant, per mantenere il giocatore in posizione verticale mentre corre.

LEGGI ANCHE:  Death Stranding: Keanu Reeves era tra i papabili attori per il ruolo di Cliff

L’invenzione di Pan sembra assolutamente estenuante da giocare, ma è sicuramente divertente da guardare da lontano. E Norman Reedus sembra essere d’accordo, avendo condiviso su Twitter il video dell’impresa dello Youtuber scrivendo Amazing! 

Nel frattempo, Kojima è a lavoro sul sequel di questo apprezzato gioco. Lo stesso attore protagonista infatti, in un’intervista di qualche tempo fa, ha confermato che il gioco è in fase embrionale di sviluppo (qui i dettagli).

Cosa ne pensate di questa idea folle? Vi piace? Diteci la vostra nei commenti.

Continua a seguirci su La Scimmia Gioca, La Scimmia Fa!