Liam Gallagher: incidente in elicottero e viso tumeffato [FOTO]

Su Twitter Liam Gallagher ha postato una foto che lo ritrae col viso tumefatot a seguito di un incidente avuto in elicottero poche ore fa

Liam Gallagher
Liam Gallagher nel video di "Wall of Glass". Credits: Liam Gallagher / YouTube
Condividi l'articolo

Liam Gallagher è stato il protagonista dell’Isle Of Wight Festival venerdì sera, con Tom Jones, James, Becky Hill e Primal Scream. Durante la sua esibizione, la star aveva entusiasmato la folla suonando successi degli Oasis tra cui Rock ‘N’ Roll Star Cigarettes & Alcohol, così come canzoni da solista come Wall Of Glass e Shockwave – prima di un bis di Supersonic, Acquiesce, Roll With It e Live Forever. Tuttavia, dopo questa bella esperienza, il cantante britannico ne ha avuta una decisamente meno piacevole, essendo stato vittima di un incidente in elicottero.

Fortunatamente non è stato niente di grave ed anzi, lo stesso Gallagher potuto raccontare il tutto postando su Twitter una foto della sua faccia tumefatta dopo l’incidente paragonandosi al compianto batterista degli Who Keith Moon, noto per il suo comportamento selvaggio e scherzandoci su.

Chi ha detto che il rock è morto? – scrive l’ex membro degli Oasis

Il cantante ha rassicurato i fan che sulle sue condizioni di salute e ha anche scherzato in un post successivo sul fatto che la foto sarebbe stata la foto di copertina per il suo prossimo album.

LEGGI ANCHE:  Liam Gallagher - Escono le Acoustic Sessions [ASCOLTA]

Sotto i post Liam Gallagher si è messo anche a parlare con i fan. Ad un utente che chiedeva l’altezza della caduta, sostenendo che Gallagher avesse mancato un gradino per finire con la faccia a terra dopo l’atterraggio, ma che non l’ha voluto racocntare perché non è molto rock ‘n’ roll, il cantante ha risposto scherzosamente dicendo che saranno stati «100 mila piedi». L’incidente non è avvenuto sul posto del festival e non è noto se la star abbia cercato cure mediche per le sue ferite.

Vi ricordiamo che il prossimo 27 settembre uscirà al cinema come evento speciale Oasis Knebworth 1996, un documentario che ripercorrerè uno dei concerti più leggendari di una delle band più iconiche degli ultimi 25 anni.

Insomma, tutto è ben quel che finisce bene. Rimettiti presto Liam!

Avatar di Matteo Furina
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.