SpongeBob e i Test Nucleari: la macabra Teoria che vi rovinerà l’infanzia

Condividi l'articolo

L’assurda teoria dei fan su SpongeBob che non è poi così assurda

SpongeBob SquarePants va in onda da più di vent’anni e ormai c’è stato tutto il tempo per elucubrare in qualunque modo su una delle serie animate per i più piccoli di maggior successo di sempre. E una nuova teoria dei fan, sorta ovviamente da Reddit, sostiene che Bikini Bottom sia effettivamente un sito interessato da test nucleari.

Come sarebbe? Spieghiamo subito: Bikini Bottom, nella finzione del cartone animato, si trova sotto l’atollo di Bikini, parte delle isole Marshall. Qui, tra il 1946 e il 1958, gli Stati Uniti hanno compiuto molti test nucleari, appunto. E le radiazioni nucleari risultanti dalle esplosioni avrebbero fatto mutare gli animali e gli oggetti presenti sott’acqua.

Ecco perché quindi i protagonisti del cartone esistono e parlano, hanno professioni, vivono in case e indossano vestiti. Sarebbero dei mutanti, nientemeno. E non è finita: sempre secondo gli utenti di Reddit, durante questi test sulle navi nei paraggi venivano tenuti degli scoiattoli.

LEGGI ANCHE:  SpongeBob: tutti i personaggi sono sotto l'effetto di droghe

Da qui verrebbe il personaggio di Sandy Cheeks, che infatti indossa una muta protettiva non tanto per respirare sott’acqua, quanto per proteggersi dalle radiazioni. Ciliegina sulla torta, diciamo così, una delle bombe venne effettivamente fatta esplodere sott’acqua, durante i test. Insomma, tra tutte le fan theory strampalate, questa è una delle più convincenti sentite finora.

Fonte: Screen Rant

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.