Amazon acquista MGM per 8,45 miliardi di dollari

Un evento storico

MGM
Condividi l'articolo

Il colosso di Jeff Bezos acquista MGM per una cifra esorbitante

Ora MGM, la storica casa cinematografica americana (Metro Goldwyn Mayer) è di proprietà di Amazon. La transazione si è compiuta per la cifra di 8,45 miliardi di dollari. La mossa, ovviamente, è stata compiuta nell’ottica di arricchire la libreria di Prime Video, una delle più potenti piattaforme streaming assieme a Netflix, con il catalogo della famosa casa.

E che catalogo. Tantissimi classici dell’era d’oro di Hollywood, come Via Col Vento, Il Mago di Oz e Accadde Una Notte sono stati a firma MGM. Non solo: anche tantissimi musical classici, dai titoli con Fred Astaire e Judy Garland fino a Singin’ in the Rain di Stanley Donen sono da attribuire alle produzioni “eleganti” caratteristiche di MGM.

Ci sono anche i cartoni animati di Tom & Jerry, una delle coppie animate più famose del novecento. E poi ancora: Il Dottor Zhivago, 2001: Odissea Nello Spazio e avanti negli anni successivi fino ad alcuni piccoli classici degli anni ’70 come l’originale Westworld (che ha ispirato l’omonima serie) e Quinto Potere (Network) di Sidney Lumet.

LEGGI ANCHE:  Il Signore degli Anelli serie tv: svelati location e inizio delle riprese

L’acquisizione di questo immenso catalogo di classici consentirà ad Amazon Prime Video di diventare ancora più competitiva nella guerra dello streaming contro Netflix e Disney+, i principali competitor. Sempre più lo scontro tra questi colossi si gioca sul controllo appunto di franchise e cataloghi, per attirare il pubblico verso questa o quella piattaforma. Il punto messo a segno da Amazon è eclatante.

Fonte: Il Sole 24 Ore