Fedez invia alla Rai una mail con tre emoticon di pagliacci

Prosegue lo scontro Fedez/Rai, su toni sempre più irriverenti

Fedez
Credits: Giovanni De Grande / YouTube
Condividi l'articolo

La risposta molto irriverente di Fedez alla Rai

Come sapete, la Rai ha deciso di procedere contro Fedez in seguito agli eventi del primo maggio 2021. Fedez ha accusato il servizio pubblico di censura e la risposta è stata, settimane dopo, una querela per diffamazione. Sembra inoltre che la Commissione di Vigilanza non sia disposta a concedere udienza al rapper, ma gli abbia chiesto semplicemente l’invio di una “memoria”.

E la sua replica non si è fatta attendere. La riportano le parole stesse di Alberto Barachini, presidente della commissione: “Questa mattina ho inviato al dott. Fedez una lettera con la quale ho rinnovato l’invito a trasmettere alla Commissione di Vigilanza una memoria“. Ossia, appunto, il modo in cui Fedez è stato invitato a fornire la sua versione. La sua replica non è stata di certo pacata.

La sua risposta, tre emoticon con clown, denota invece una mancanza di rispetto per l’istituzione parlamentare e della Commissione che mi onoro di presiedere. Di questo sono amareggiato”, spiega Barachini. Ad aggiungere un commento è stata anche il capogruppo PD nella Commissione di Vigilanza, Valeria Fedeli.

LEGGI ANCHE:  Caso Fedez, Salvini lo accusa di pubblicità occulta [FOTO]

Che ha detto: “Fedez è libero di esprimere il suo pensiero e la sua opinione ma irridere e offendere un’istituzione è una mancanza di rispetto non tanto e solo verso i commissari e commissarie ma verso i cittadini e le cittadine che le istituzioni rappresentano. Se il signor Lucia […] non è d’accordo a inviare una memoria scritta lo dica a parole e in modo civile, con rispetto ed educazione”.

Fonte: Open

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.