The Mandalorian, Gina Carano rompe il silenzio sul licenziamento

Intervistata da Deadline, Gina Carano ha rivelato che ha in progetto un film che sarà distribuito dal sito conservatore Daily Wire

Gina Carano, licenziata, the mandalorian, lucasfilm
Condividi l'articolo

A circa 24 ore dal licenziamento dal cast di The Mandalorian a causa di alcuni controversi post, Gina Carano ha rotto il silenzio, affidandosi al giornale Deadline. L’attrice ha rivelato infatti di avere in progetto un film che sarà distribuito dal sito conservatore The Daily Wire. I dettagli del progetto sono ora segreti, ma sarà prodotto dal produttore di Bone Tomahawk Dallas Sonnier e il suo Bonfire Legend

Daily Wire sta aiutando a realizzare uno dei miei sogni – sviluppare e produrre il mio film – spiega la Carano. Ho gridato e la mia preghiera è stata esaudita. Invio un messaggio diretto di speranza a tutti coloro che vivono nel timore di essere cancellati dalla folla totalitaria. Ho appena iniziato a usare la mia voce che ora è più libera che mai e spero che ispiri gli altri a fare lo stesso. Non possono cancellarci se non glielo permettiamo.

Ben Shapiro, co-fondatore di Daily Wire, ha manifestato il suo entusiasmo per il progetto.

LEGGI ANCHE:  Gina Carano licenziata, l'hashtag #CancelDisneyPlus in trending

Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con Gina Carano, un talento incredibile scaricato da Disney e Lucasfilm per aver offeso l’autoritaria sinistra hollywoodiana. Questo è ciò che Daily Wire esiste per fare: fornire un’alternativa non solo ai consumatori, ma anche ai creatori che si rifiutano di inchinarsi alla mafia.

Siamo ansiosi di portare il talento di Gina agli americani che la amano, e siamo altrettanto ansiosi di mostrare a Hollywood che se vogliono continuare a cancellare coloro che la pensano in modo diverso, ci aiuteranno semplicemente a costruire lo Xwing che useremo per abbattere la loro Morte Nera 

Che ne pensate?