Assaltano i furgoni in stile Fast and Furious per rubare le Playstation 5

In Regno Unito una banda di ladri sta utilizzando una tecnica resa celebre da Fast and Furious per rapinare furgoni in corsa

fast and furious
Condividi l'articolo

Scene da Fast and Furious , il cui prossimo capitolo arriverà addirittura nello spazio (qui i dettagli), quelle alle quali le forze dell’ordine britanniche hanno assistito nella notte. Una banda di ladri ha infatti assaltato in corsa su un’autostrada un furgone contenente svariati oggetti tra i quali l’introvabile Playstation 5.

Secondo quanto riportato dal quotidiano The Times, i criminali hanno utilizzato una tecnica definita Rollover, per la quale è necessario utilizzare 3 automobili.

I mezzi si avvicinano il più possibile al furgone, bloccandolo da ogni parte in modo tale che non possa accelerare o virare.

Dopo aver fatto questo un temerario membro della banda, esce sul cofano dell’auto, legato ad una corda, si lancia contro il portellone posteriore, lo apre ed entra nel rimorchio.

A questo punto, sempre con il mezzo in movimento, raccoglie più merce possibile e la passa ai suoi compari che lo aspettano in auto.

Se state pensando che questa pare essere una tecnica molto simile a quella utilizzata da Dominic Toretto e soci nella scena d’apertura del primo film della saga di Fast and Furious, beh, avete ragione.

LEGGI ANCHE:  Fast and Furious 9: Stuntman in Gravi dopo un Terribile Incidente

Il celebre giornale britannico ha anche pubblicato un’intervista fatta ad un criminale che ha spiegato come viene prediletta questa tecnica in quanto i carichi sono meno protetti mentre sono in movimento.

Secondo i dati raccolti dal Times sarebbero 27 i crimini simili a quello che vi abbiamo appena raccontato portati a segno nella Terra di Sua Maestà dall’inizio del 2020.

Continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news sul mondo del Cinema, dei Videogiochi e delle Serie TV!

In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.