Borat sbarca su TikTok: ecco il primo esilarante video [GUARDA]

La satira di Borat non risparmia TIkTok

Borat
Sacha Baron Cohen nel trailer di "Borat 2". Credits: IGN / YouTube

Borat, alias Sacha Baron Cohen, invade anche TikTok

Come sapete Borat 2, il nuovo film con protagonista il celebre e inarrestabile giornalista kazako interpretato da Sacha Baron Cohen, arriverà presto. Il ritorno del personaggio, una delle più celebri figure satiriche degli anni ’00, non potrebbe capitare in un momento “migliore”.

Con le elezioni americane alle porte, i contagi in risalita e l’esame definitivo dell’amministrazione Trump, Borat arriva ad esasperare ancora di più la situazione, ma anche a cercare di fare un “punto”, nella sua maniera tipicamente dissacrante. E tanto per non farsi mancare nulla, eccolo arrivare su TikTok.

Nel breve video, che come tutti i lavori di TikTok dura pochi secondi, Borat non fa niente di eccezionale. Un attimo prima è vestito in giacca e cravatta, lancia una scarpa in aria e ci infila il piede e l’attimo dopo è in mutande. Fa il classico gesto dei pollici alzati, mentre sembra trovarsi in un’abitazione povera e sporca.

Volendo cercare un significato, se ne potrebbero cogliere due. Dapprima il “lancio” della scarpa, gesto che, seppur attuato in maniera ben differente, ricorda la protesta espletata dal giornalista iracheno Muntadhar al-Zaidi contro George W. Bush nel 2008: gli lanciò, appunto, le sue scarpe.

Più concretamente, la scelta di Borat di aprire un canale TikTok potrebbe avere tutto a che fare con il fatto che l’uso dell’app negli Stati Uniti è notoriamente inviso all’amministrazione Trump. Al momento TikTok rischia infatti il ban sul territorio americano, a meno di non raggiungere un accordo con un’altra azienda.

Potrebbe essere tutto questo. O potrebbe essere solo un modo molto banale ma efficace, per Baron Cohen, di attirare l’attenzione sulla prossima uscita del film. In ogni caso, nel caos in cui il 2020 si è ormai trasformato, Borat su TikTok non certo è la peggiore cosa che poteva succedere. Forse anzi è una delle migliori.

Fonte: Consequence of Sound

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.