Liam Gallagher si autoproclama leggenda per il suo compleanno [FOTO]

Osate mettere in dubbio lo status di leggenda di Liam? Eccovi serviti

Liam Gallagher
Liam Gallagher nel video di "Wall of Glass". Credits: Liam Gallagher / YouTube
Condividi l'articolo

La proverbiale sobrietà di Liam Gallagher

Liam Gallagher compie 48 anni, e su Instagram si autoproclama leggenda. Non che per i suoi fan e lui stesso ci fosse prima qualche dubbio: già di per suo Liam Gallagher si è sempre pavoneggiato come mito della musica, fin dai tempi degli Oasis e arrivando alla sua carriera da solista.

Il cantante, frontman del leggendario gruppo inglese assieme all’amato/odiato fratello Noel (che era anche il principale compositore di tutte le canzoni), è in effetti sempre stato un po’ un simbolo del rock britannnico. Forse non al punto di essere la “re-incarnazione” di John Lennon, come ha preteso una volta; questo no.

Ma rimane il fatto che il volto di Liam Gallagher è a tutt’oggi uno dei più celebrati della musica inglese e parecchi lo accostano a figure come quelle di Paul Weller, Steven Morrissey, Pete Doherty e Alex Turner. Insomma, una figura della cui importanza non si può effettivamente dubitare.

“Still a fucking legend”

A quanto pare lo stesso Liam non sembra affatto ignorare questa sua nomea e da come lo conosciamo, con il suo caratteristico carattere, non ha alcuna fretta di smentirla. Anzi, riprendendo l’aplomb un po’ “punk” di diversi suoi colleghi conterranei, non esita, in occasione del suo compleanno, a procedere ad una “auto-celebrazione”.

LEGGI ANCHE:  Quando Liam Gallagher aveva (quasi) dato fuoco alla casa di Noel

“Buon compleanno a me, buon compleanno a me, sono ancora una fottuta LEGGENDA, buon compleanno a ME, 48 [anni] e ancora salgo su per il naso delle persone LFUCKING x“. Questo è il messaggio che Liam dedica a sé stesso. Notare le parole “leggenda” e “me” in caps lock. Sembra quasi di leggere Kanye West.

In una canzone con i Beady Eye, Liam canta: “I’m gonna stand the test of time / Like Beatles and Stones“. Non sappiamo se sia questo il modo migliore per riuscirci. In un certo senso, del resto, Liam ha già raggiunto lo “status” di leggenda. Ma forse a volte sente il bisogno di ricordarlo, anche a sé stesso.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.