Ozzy Osbourne, la figlia Aimee annuncia il primo album

La prima figlia di Ozzy Osbourne finalmente si mette in gioco

Aimee Osbourne
Aimee Osbourne nel video "Shared Something With The Night" degli ARO. Credits: ARO Official / YouTube

Aimee Osbourne è la prima figlia di Ozzy Osbourne, quella meno nota. Ora è pronta ad esordire in musica

Aimee Osbourne è la figlia di Ozzy che nessuno conosce. Ed è strano, perché è la prima nata dalla coppia Ozzy/Sharon, nel 1983. Ma un motivo c’è: la ragazza si è sempre rifiutata di apparire nella famosa serie di MTV The Osbournes, serie che ha reso notissimo il resto della famiglia, compresi gli altri due figli, Kelly e Jack.

Al contrario, Aimee è sempre rimasta in disparte, svolgendo solo poche timide attività nel mondo dello spettacolo. Nella scorso decennio è stata attiva come front-woman della band ARO, la cui musica, in contrasto con il noto stile metal del padre, si rifà più a Massive Attack, Portishead e PJ Harvey.

Ora il progetto, nel quale Aimee sembra avere un ruolo equivalente agli altri quattro componenti, sarebbe in procinto di pubblicare un primo album. Questo dopo cinque anni di attività, tre singoli e una cover degli LCD Soundsystem, I Can Change. Il nuovo singolo degli ARO, House of Lies, è appena uscito. Potete ascoltarlo qui.

ARO – House of Lies, 2020

Si tratta della prima anticipazione ufficialmente legata al primo disco ufficiale del progetto, il cui titolo sarà Vacare Adamare, ma che non ha ancora una data d’uscita. Un altro singolo pubblicato nel 2020, Shared Something With the Night, farà parte a sua volta del disco.

Non si sa se le altre canzoni registrate precedentemente dal gruppo saranno inserite nella tracklist, ma è molto probabile. Come si diceva, chi si aspetta che Aimee segua le orme musicali del padre, resterà probabilmente deluso: le influenze degli ARO si rifanno infatti principalmente al trip hop anni ’90.

In ogni caso, molti fan del principe delle tenebre saranno sicuramente curiosi di sentire come la figlia della superstar del metal se la caverà in musica. Specie considerando quanto sembri tenerci ad allontanarsi, con la sua attività, il più possibile dallo stile trasgressivo e invadente del padre.

Fonte: Loudwire

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.