Sharon Stone: “L’aspetto non conta? Una colossale bugia”

Durante un'intervista con The Telegraph, Sharon Stone ha parlato del valore dell'aspetto fisico nel suo lavoro

Sharon Stone, sorella, covid, ospedale, mascherina, basic instinct
Sharon Stone in Basic Instinct.

Sharon Stone è una delle attrici più affascinanti del mondo. Con i suoi 62 anni resta ancora una donna dalla bellezza indiscutibile memore, qualche anno fa, di aver interpretato una delle Femme Fatale più famose della storia del cinema, Catherine Tramell, protagonista di Basic Instinct.

L’attrice, durante un’intervista con The Telegraph, ha parlato proprio di quanto incida la bellezza fisica nel suo lavoro e di come sia una bugia affermare il contrario.

Quando dicono che l’aspetto fisico non conta, stanno dicendo un enorme, grassa, stupida menzogna – ha dichiarato la Stone – Non ci si rende conto di quanto sia importante l’aspetto esteriore fino a quando pian piano la bellezza non inizia a sparire

La Stone ha anche raccontato di come, vista la situazione sanitaria che ha imposto la chiusura delle palestre, si tenga in forma da casa.

Faccio trenta squats al giorno e alzo pesi da tre chili mentre guardo la TV – ha detto l’attrice

Nella stessa intervista, la protagonista di Casinò (qui 15 curiosità a tema) ha anche raccontato di come ad inizio carriera era considerata un attrice complicata con cui avere a che fare in quanto non tollerava nessun atteggiamento dubbio da parte dei registi.

La Stone ha, ad esempio raccontato di un regista che le chiedeva di sedersi sulle ginocchia quando doveva darle le istruzione lavorative. Col tempo tuttavia l’attrice ha spiegato di essersi ammorbidita, lasciando correre gli episodi minori.

Cosa ne pensate di queste parole di Sharon Stone?

Per altre news, recensioni e aggiornamenti sul mondo del Cinema e delle Serie Tv continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com