Better Call Saul: niente riprese della sesta stagione prima del 2021

Niente Better Call Saul fino al 2021. Così dice Peter Gould..

Better Call Saul
Bob Odenkirk e Shea Reehorn in una scena di Better Call Saul

Brutte notizie per tutti i fan che aspettano con ansia la conclusione di Better Call Saul

In una corsa di diversi anni abbiamo visto Better Call Saul emanciparsi gradualmente dalla serie madre di cui è spin-off / prequel (Breaking Bad) e imparare a camminare dignitosamente con le proprie gambe. Un risultato eccezionale visto il confronto con la serie originale.

In cinque stagioni Jimmy, Kim, Nacho, Mike e i loro comprimari (tra cui parecchi personaggi di Breaking Bad) hanno vissuto avventure di ogni tipo, appassionando una nuova fetta di fedelissimo pubblico. un seguito sempre più nutrito e fedele.

Dopo la conclusone della quinta, fulminante stagione della serie, uscita quest’anno, i fan attendono ora con ansia la sesta. Che sarà anche poi l’ultima, la stagione cioè conclusiva dell’intera serie.

Ed è qui che arrivano le brutte notizie. A causa dell’epidemia, che come sapete è particolarmente grave negli Stati Uniti, le riprese della nuova stagione non sono ancora iniziate. Né lo faranno presto, secondo quanto rivelato dai piani alti della produzione.

Peter Gould, co-creatore della serie assieme a Vince Gilligan, rivela infatti: “Speravamo di entrare in produzione entro la fine dell’anno, [ma] non sembra probabile che accadrà, data la situazione in cui siamo”.

“Stiamo facendo tutto ciò che è umanamente possibile per tornare a girare in sicurezza, ma molto probabilmente dovremo rimandare un po”. Ci sarà da aspettare più del previsto, quindi, ma siamo sicuri che ne varrà la pena.

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia pensa, la Scimmia fa.