Caso Weinstein: accordo multimilionario di risarcimento per le vittime

Secondo quanto riportato dalla CNN, le vittime che hanno subito abusi da parte di Harvey Weinstein, avranno diritto ad un ricco risarcimento

Harvey Weinstein
Credit: CC BY-SA 3.0 - Author: Georges Biard

Le vittime di abusi sessuali che negli anni hanno dovuto fare i conti con le molestie di Harvey Weinstein avranno a disposizione un fondo di circa 19 milioni di dollari che dovrà essere devoluto come risarcimento per i torti subiti. Questo è quanto stato annunciato in queste ore dall’ufficio del procuratore di New York  Letitia James, come riporta la CNN.

Harvey Weinstein e la Weinstein Company hanno avuto enormi mancanze nei confronti delle loro dipendenti. Dopo tutte le molestie, le minacce e la discriminazione, le loro vittime stanno finalmente ricevendo un po’ di giustizia- ha dichiarato la James in una dichiarazione ufficiale rilasciata dal suo ufficio.

Questo denaro verrà messo a disposizione non solo delle donne che materialmente hanno subito abusi o violenza di qualsivoglia tipo da parte dell’ex produttore ma potrà essere utilizzato anche dalle dipendenti della Weinstein Company in quanto donne che hanno vissuto un ambiente di lavoro ostile, spiega sempre il procuratore generale.

Inoltre cade per le vittime l’obbligo di riservatezza, di non divulgazione e di non disprezzo nei confronti di Weinstein e della sua società. Da oggi dunque le vittime di abusi sessuali dell’uomo potranno liberamente raccontare le loro storie.

Vi ricordiamo che Harvey Weinstein, che ebbe in carriera a che ridire anche con James Gandolfini, sta scontando presso un carcere di massimo sicurezza, una condanna a 23 anni di reclusione dopo essere stato ritenuto colpevole di un abuso sessuale di primo grado e di uno stupro di terzo grado.

Che ne pensate? Giustizia è stata fatta?

Continua a seguire LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!