Il Signore degli Anelli, un orco è stato creato sulle fattezze di Weinstein

Elijah Wood ha raccontato che una delle maschere da orco usate nel Il Signore degli Anelli era stata creata sulle fattezze di Harvey Weinstein

il signore degli anelli, harevy weinstein
Credits: Wikiepedia/ Georges Biard
Condividi l'articolo

A distanza di oramai 20 anni dall’arrivo nei cinema de Il Signore degli Anelli, sono moltissimi i retroscena svelati dai vari membri dell cast. Tuttavia a volte ancora vengono fuori cose nuove. Recentemente Elijah Wood ha parlato, al podcast Armchair Expert, svelando alcuni dettagli riguardanti la produzione del film e di come i diritti arrivarono alla New Line. Inizialmente infatti il progetto avrebbe dovuto essere finanziato dalla Miramax, azienda di proprietà di Harvey Weinstein che, tuttavia, fece pressioni al regista Peter Jackson e alla sceneggiatrice Fran Walsh per fare un unico film.

Quindi Jackson chiese la possibilità di andare a parlare con altri studi, cosa alla quale Weinstein acconsentì ponendo come condizioni di risolvere tutto in una settimana e di girare tutti i film in una volta sola. Alla fine, come sappiamo, il regista incontrò Bob Shaye della New Line col quale raggiunse finalmente un accordo improbabile. La casa investì sul progetto, fece tre film e il resto, come si suol dire, è storia. Tuttavia queste sono cose che più o meno tutti sanno. Quello che invece di cui pochi sono a conoscenza è che, una volta iniziati i lavori su il primo film de Il Signore degli Anelli, la produzione decise di creare una maschera sulle fattezze di Weinstein.

LEGGI ANCHE:  Il Signore degli Anelli, Elijah Wood confessa: "Non ho ancora finito il libro"

È divertente, ne hanno di recente parlato Dom [Monaghan] e Bill [Boyd] nel loro podcast, The Friendship Onion (qui un aneddoto raccontato da loro in uno degli episodi) – racconta Wood. Stavano parlando con Sean Astin del primo film e hanno ricordato il loro arrivo in Nuova Zelanda. Lui aveva visto le maschere degli orchi. E una di queste, me lo ricordo bene, era modellata per assomigliare a Harvey Weinstein, come una specie di vaffancu*lo. Possiamo parlarne adesso, il tizio è in carcere. Che si f**ta”.

Che ne pensate di questa storia? La conoscevate? Ditecelo nei commenti.