Tom Hanks, messaggio a sorpresa ai laureandi della Wright State [VIDEO]

Tom Hanks, padrino della sezione cinematografica della Wright State University of Ohio, attraverso un video messaggio, ha deciso di risollevare gli animi dei laureandi classe 2020.

Tom Hanks
Condividi l'articolo

Tom Hanks, padrino della sezione cinematografica della Wright State University of Ohio, attraverso un video messaggio, ha deciso di risollevare gli animi dei laureandi classe 2020. Ha iniziato il video messaggio, pubblicato sabato su Twitter, chiamando gli studenti i prescelti, per i successi raggiunti in ambito accademico ma anche per fare il loro ingresso nel mondo dei grandi in un periodo molto difficile.

“Quando avete iniziato le vostre avventure alla Wright State, siete stati i prescelti di un destino inimmaginabile. Tutto è cominciato anni fa, in un mondo ignaro della Grande Pandemia del 2020; ed è cosi che, nelle vostre vite, racconterete di questi anni.”

“Parte della vostra vita sarà identificata sempre con un ‘prima‘”, ha continuato Tom Hanks. “Allo stesso modo in cui altre generazioni raccontano del tempo ‘prima della guerra’ o ‘prima di Beyoncé‘. La parola ‘prima’ avrà un grande peso su di voi.”

L’attore ha più volte sottolineato le responsabilità che hanno dovuto assumersi i ragazzi per diventare “buoni Americani che hanno fatto sacrifici per salvare vite”.

LEGGI ANCHE:  10 legal movies da non farsi sfuggire

“Parlerete di queste settimane e di quelle che verranno come il periodo ‘durante la pandemia’. ‘Durante il COVID-19, durante il lockdown, durante la quarantena, durante l’isolamento‘”, ha aggiunto.

“Avrete superato un momento di grande sacrificio e necessità. Nessuno sarà pronto come voi – i prescelti – a riavviare la nostra normalità.”

Anche se non torneranno più alla vita di prima, i loro traguardi ed esperienze li prepareranno per le sfide del futuro.

Tom Hanks e la moglie, Rita Wilson, sono risultati positivi al COVID-19 agli inizi di marzo, mentre erano in Australia per la pre-produzione del biopic su Elvis Presley di Baz Luhrmann. Il progetto è stato interrotto a seguito della diagnosi dei coniugi.

Dopo il ricovero in ospedale e il periodo di isolamento, i due sono riusciti a tornare nella loro casa di Los Angeles.

Recentemente Hanks ha annunciato alla National Public Radio che lui e la moglie hanno donato il loro sangue e plasma per la ricerca del vaccino contro il virus, che lui ha scherzosamente soprannominato “Hank-ccine“.

LEGGI ANCHE:  Tom Hanks scrive a bimbo bullizzato perché si chiama Corona [FOTO]

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook, LaScimmiaPensa.com