Brad Pitt: le 10 migliori interpretazioni

Brad Pitt ha avuto una ricca e proficua carriera ed è a tutti gli effetti una delle star più grandi della storia di Hollywood, ecco una carrellata dei ruoli migliori

Brad Pitt
Brad Pitt in C'era una volta a... Hollywood

Il 2020 è certamente l’anno di Brad Pitt, che dopo Golden Globe e Bafta Award conquista finalmente l’Oscar come Miglior Attore non protagonista. Ma quali sono le sue 10 migliori interpretazioni dal 1991 ad oggi? Dal primo grande successo con Thelma & Louise, fino a C’era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino, ecco le migliori performance secondo La Scimmia Pensa.

Brad Pitt: 10 interpretazioni da fuoriclasse

La notte degli Oscar 2020 vede finalmente la consacrazione di Brad Pitt, siglando con l’Oscar il punto più alto di una carriera ultra trentennale, e molte sfrenate avventure in quel di Hollywood.

Il personaggio, naturalmente, è quello di Cliff Booth, stunt-man e beautiful loser, che ha già garantito a Brad Pitt Golden Globe e Bafta Award come Miglior Attore Non Protagonista. Ma prima di Quentin Tarantino, altri grandi filmmaker hanno visto in Brad Pitt il non-protagonista perfetto. La variabile impazzita, l’ingrediente segreto, quel personaggio capace d’imprimersi nella mente degli spettatori con la forza di un’idea.

Nei suoi migliori film Brad Pitt è sempre una figura alternativa al protagonista, che pure non ha nulla di secondario. Al contrario, interpreta una parentesi narrativa circoscritta, che deflagra come una bomba nella linea principale. Perché quello che sembra solo un volto perfetto, sa invece esprimere ogni sorta di emozioni.

Era il 1991 quando il giovane Brad Pitt, nato a Shawnee in Oklahoma e cresciuto a Springfield, Missouri, si lascia definitivamente alle spalle quelle remote province del Sud, per diventare un’abbagliante Stella di Hollywood. Il ragazzo aveva recitato in qualche sit-com, qualche film e 4 puntate di Dallas. Nel frattempo, aveva sperimentato parecchi lavori, compresa la promozione di ristoranti in costume da pollo. Ma finalmente, Thelma & Louise di Ridley Scott si presenta come la grande occasione.

In Thelma & Louise Brad Pitt interpreta solo 3 brevi sequenze. Ma nello spazio di un unico plot-twist, conquista il pubblico con la bellezza selvaggia e beffarda di un cowboy metropolitano.

Nell’arco di pochi minuti, il suo J.D. seduce Geena Davis, alias Thelma Dickerson. La trascina in una notte infuocata, così intensa da restituire sicurezza, sorriso e gioia a una donna fortemente traumatizzata. Ma immediatamente dopo, si rivela l’infida canaglia che l’ha derubata, innescando un plot-twist, che trasforma un road-movie in una tragedia contemporanea.

Poteva essere solo un’avvenente meteora, quel ragazzo che possiede il carisma, lo sguardo e il corpo statuario del nuovo James Dean. Per fortuna, la sa avventura sarà molto più interessante, complessa e imprevedibile. Ecco i 10 Migliori Film di Brad Pitt, dai primissimi anni ’90 a C’era una volta a Hollywood.