Into The Wild, soccorsi 5 italiani in Alaska alla ricerca del famoso Bus

Tragedia sfiorata durante l'escursione nel sentiero che porta al famoso bus di Into The Wild.

Into The Wild

Una pericolosa disavventura ha coinvolto un gruppo di cinque italiani tra i ghiacci dell’Alaska. Erano partiti alla ricerca dell’iconico bus di Cristopher McCandless, reso famoso anche dal film Into The Wild. Poco dopo aver raggiunto l’ambita meta, i cinque italiani hanno chiesto aiuto, mandando la loro posizione esatta alla polizia locale dell’Alaska grazie ad un GPS.

Le guardie forestali del luogo li hanno tratti in salvo raggiungendoli con una motoslitta. Il problema più grave lo presentava uno degli escursionisti con un principio di congelamento ai piedi. Rischiava l’amputazione se la situazione si fosse aggravata. La chiamata alla polizia dell’Alaska è arrivata alle sette e mezza del mattino e i cinque giovani si trovavano a 20 chilometri dal sentiero Stampede.

Plausibilmente, gli escursionisti si erano persi ed avevano montato il proprio campo per sostare nella notte. Le rigide temperature, sotto lo zero di 5-10 gradi, hanno causato questo principio di congelamento che ha costretto i cinque ha chiedere soccorso immediato.

Ribattezzato ormai come “il bus di Into The Wild“, l’iconico 142 (questo il numero del mezzo di trasporto abbandonato) è un luogo di vero e proprio pellegrinaggio da parti di molti appassionati. Tanto di escursionismo quanto delle opere che hanno reso celebri le gesta di Cristopher McCandless, il giovane che abbandonò tutto e tutti per viaggiare attraverso le terre selvagge. Quasi esattamente come il titolo del libro scritto da Jon Krakauner, Nelle Terre Selvagge.

Proprio dal libro è stato tratto l’omonimo film con Emil Hirsch, Into The Wild appunto, che ripercorre le gesta di McCandless fino al giorno della sua morte, nel 1992, a causa di un fungo velenoso. Non è la prima volta che molti rischiano la vita per andare nella zona dove è presente l’autobus. Recentemente è deceduta una donna bielorussa in viaggio di nozze, trascinata via dalla corrente del fiume, proprio su quel sentiero.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!