Killers of the Flower Moon sarà il primo film western di Martin Scorsese

In un'intervista a Premiere, Martin Scorsese ha rivelato come il suo prossimo film, KIllers of the Flower Moon, sarà un western, il primo della sua carriera

scorsese, dicaprio, de niro
Credits: Wikipedia/ David Shankbone/ Siebbi/U.S. Department of State

Martin Scorsese dopo aver girato The Irishman, candidato a ben 10 premi Oscar, tornerà nel suo prossimo lavoro, Killers of the Flower Moon, cimentandosi con un genere del tutto nuovo per lui, il western. L’opera si basa sull’omonimo romanzo di David Grann che narra gli assassini ai danni della tribù Osage che attirarono l’attenzione della FBI appena creata. A dare i primi dettagli sulla trama è stato lo stesso regista premio Oscar per The Departed a Premiere.

Pensiamo che sarà un western. Sarà’ ambientato nel 1921-1922 in Oklahoma. Ci saranno sicuramente cowboy che possiedono macchine e anche cavalli. Il film parla principalmente degli Osage, una tribù indiana a cui è stato dato un territorio orribile, che adoravano perché si diceva che i bianchi non sarebbero mai stati interessati ad averlo. Dopo che però è stato scoperto il petrolio lì, gli Osage, per circa dieci anni, sono diventati il popolo più ricco del mondo, pro capite. Quindi, come nelle regioni minerarie dello Yukon e del Colorado, gli avvoltoi sbarcano, arriva l’europeo e tutto è perduto. In quel momento era più probabile che andassi in prigione per aver ucciso un cane che per aver ucciso un indiano.

Nel proseguo della lunga intervista, Martin Scorsese, parla poi di civiltà e di storia in generale.

È così interessante pensare alla mentalità che ci porta a tutto questo. La storia della civiltà risale alla Mesopotamia. Gli Ittiti vengono invasi da un altro popolo, scompaiono e in seguito si dice che siano stati assimilati o, piuttosto, assorbiti. È affascinante vedere questa mentalità che viene riprodotta in altre culture, attraverso due guerre mondiali. Penso che questa sia una concezione senza tempo.

La produzione di Killers of the Flower Moon, che vedrà nel cast Robert De Niro e Leonardo DiCaprio, inizierà la prossima primavera e dovremo aspettare fino al 2021 almeno per poterlo vedere.

Leggi anche:

Oscar 2020: Bong Joon-ho omaggia Martin Scorsese ed è standing ovation

Continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com per nuovi approfondimenti.