Kobe Bryant morto in un incidente in elicottero

Il leggendario cestista dell'NBA è scomparso in seguito a un incidente in elicottero

Guns
Foto credit: Alexandra Walt
Condividi l'articolo

Kobe Bryant se ne va a soli 41 anni

[UPDATE] Nuove informazioni hanno riportato alla luce che Kobe Bryant viaggiava insieme alla figlia 13enne, Gianna Maria, a una amica e compagna di squadra di basket della figlia e il padre. Tutto deceduti nell’impatto. Oltre a loro è morto anche il pilota dell’elicottero. Quindi le vittime accertate e riconosciute sono 5 in totale ma si parla di ben 9 passeggeri totali (compreso il pilota). Si aspetta quindi di capire di chi sono gli altri cadaveri.
L’elicottero era un modello Sikorsky S-76B costruito nel 1991. Partito dall’aeroporto di Orange County.

[ARTICOLO ORIGINALE]

Oggi domenica 26 gennaio 2020, all’età di 41 anni è morto Kobe Bryant schiantandosi sull’elicottero sul quale viaggiava. L’ex cestista si trovava nei cieli di Calabasas.

La tragica notizia è stata riportata da TMZ, che riporta alcuni dettagli dello schianto. Bryant e altre 3 persone sono morte nello schianto, ovvero tutti quelli che erano a bordo dell’elicottero. Il mezzo non era pilotato da Bryant. Le cause dello schianto sono ancora in accertamento.

LEGGI ANCHE:  Bad Bunny omaggia Kobe Bryant nell'inedito 6 Rings [ASCOLTA]

Ovviamente nuovi dettagli arriveranno nelle prossime ore.

Oltre alla sua carriera da cestista, Bryant ha anche ritirato un premio Oscar. Ve ne abbiamo parlato QUI.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!