Kobe Bryant morto in un incidente in elicottero

Il leggendario cestista dell'NBA è scomparso in seguito a un incidente in elicottero

Guns
Foto credit: Alexandra Walt

Kobe Bryant se ne va a soli 41 anni

[UPDATE] Nuove informazioni hanno riportato alla luce che Kobe Bryant viaggiava insieme alla figlia 13enne, Gianna Maria, a una amica e compagna di squadra di basket della figlia e il padre. Tutto deceduti nell’impatto. Oltre a loro è morto anche il pilota dell’elicottero. Quindi le vittime accertate e riconosciute sono 5 in totale ma si parla di ben 9 passeggeri totali (compreso il pilota). Si aspetta quindi di capire di chi sono gli altri cadaveri.
L’elicottero era un modello Sikorsky S-76B costruito nel 1991. Partito dall’aeroporto di Orange County.

[ARTICOLO ORIGINALE]

Oggi domenica 26 gennaio 2020, all’età di 41 anni è morto Kobe Bryant schiantandosi sull’elicottero sul quale viaggiava. L’ex cestista si trovava nei cieli di Calabasas.

La tragica notizia è stata riportata da TMZ, che riporta alcuni dettagli dello schianto. Bryant e altre 3 persone sono morte nello schianto, ovvero tutti quelli che erano a bordo dell’elicottero. Il mezzo non era pilotato da Bryant. Le cause dello schianto sono ancora in accertamento.

Ovviamente nuovi dettagli arriveranno nelle prossime ore.

Oltre alla sua carriera da cestista, Bryant ha anche ritirato un premio Oscar. Ve ne abbiamo parlato QUI.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!