Oscar 2020, i grandi esclusi di questa edizione

Le nomination agli Oscar 2020 sono state ufficializzate e come ogni anno ci sono degli esclusi eccellenti

Le nomination agli Oscar portano sempre delle delusioni per gli esclusi e per i fan che vorrebbero vedere il loro film o il loro attore preferito tra i nominati. Purtroppo non c’è posto per tutti e molto dipende dai gusti personali dei votanti dell’Academy.

Leggete qui tutte le nomination agli Oscar 2020

Ecco una lista di attori e attrici esclusi che vogliamo portare alla vostra attenzione:

  • Jennifer Lopez. Le ragazze di Wall Street è stato un film rivelazione, soprattutto per l’interpretazione della Lopez che si è conquistata molti consensi e anche una nomination ai recenti Golden Globes. Avrebbe potuto essere inserita nella categoria degli Oscar per la Migliore attrice non protagonista?
  • Robert De Niro. In The Irishman è lui il protagonista ed è lui a comporre un grande trio insieme ai candidati Joe Pesci e Al Pacino. Avrebbe potuto essere nella categoria dei Migliori attori protagonisti
  • Awkwafina. Si parla di lei come una delle più promettenti attrici del prossimo decennio. L’attrice asiatica ha anche vinto il Golden Globe per il film The Farewell. Un posto agli Oscar era atteso da tutti
  • Eddie Murphy. Per il film/biopic Netflix Dolomite is my name, Murphy ha fatto una grande performance e ci si aspettava che un riconoscimento come quello della nomination agli Oscar potesse esserci. Rimane la candidatura ai Golden Globes
  • Christian Bale. Forse tra gli attori maschili protagonisti, la sua assenza è quella che pesa di più, dato che in Le Mans ’66 ha fatto una delle migliori prove da attore della sua carriera. I Golden Globes 2020 l’hanno candidato, l’Academy no
  • Taron Egerton. L’interpretazione di Egerton in Rocketman non è da meno rispetto a quella vincente di Rami Malek per Bohemian Rhapsody. I Golden Globes l’hanno premiato, l’Academy no
  • Robert Pattinson e Willem Dafoe. Li mettiamo insieme perché fanno parte dello stesso film, The Lighthouse, nel quale – al pari di Driver e di Johansson – recitano da soli per tutto il tempo. Sicuramente entrambi meritavano un riconoscimento
  • Adam Sandler. Fino a un mese fa chi non dava per vittorioso Sandler per l’interpretazione in Diamanti Grezzi – Uncut Gems? Pochissimi probabilmente, eppure dopo la mancata nomination ai Golden Globes arriva anche la delusione per gli Oscar

Gli Oscar 2020 segnano un record per Netflix, scopritene di più QUI

L’assenza di regista donne e non solo

Segnaliamo, inoltre, che alla regia nessuna donna è stata candidata. Ci si aspettava la nomination per Greta Gerwing per Piccole Donne, per Lulu Wang di The Farewell, Lorene Scafaria di Le ragazze di Wall Street o per Marielle Heller di Un amico straordinario. Nessuna di loro ha ricevuto la nomination e questo, probabilmente farà discutere.

Sempre per quanto riguarda la regia sono assenti Taika Waititi per Jojo Rabbit (la vera sorpresa della nomination) e James Mangold per Le Mans ’66.

C’è da dire, che quest’anno la categoria dedicata ai registi è molto competitiva e nessuno dei nominati poteva essere escluso.

La premiazione degli Oscar si terrà giorno 9 febbraio.

Quali sono secondo i voi i grandi esclusi da questa edizione degli Oscar 2020?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti e news.