Al Pacino spiega la sua bizzarra performance agli Oscar

Attraverso una dichiarazione pubblica, Al Pacino ha commentato la polemica scatenatasi durante la notte degli Oscar

al pacino
Credits: ABC
Condividi l'articolo

Al Pacino commenta la polemica relativa alla sua presenza agli Academy Awards

Nella serata di domenica si sono svolti gli Academy Awards (qui tutti i vincitori) durante la quale Al Pacino ha consegnato il premio più importante, quello per miglior film. Tuttavia lo ha fatto nominando solamente il vincitore, Oppenheimer senza citare gli altri 9 in gara. A seguito di questo gesto il web è stato inondato di proteste e critiche, tanto che lo stesso attore ha dovuto rilasciare una dichiarazione a Variety per spiegare quanto accaduto:

Sembra che ci sia qualche controversia sul fatto che io non abbia menzionato tutti i film per nome ieri sera prima di annunciare il premio per il miglior film. Voglio solo che sia chiaro che non era mia intenzione ometterli, piuttosto una scelta dei produttori di non farli ripetere poiché venivano evidenziati singolarmente durante tutta la cerimonia.

Sono stato onorato di prendere parte alla serata e ho scelto di seguire il modo in cui desideravano che questo premio venisse consegnato. Mi rendo conto che essere nominato è un traguardo enorme nella vita di una persona e non essere pienamente riconosciuto è offensivo e doloroso. Lo dico da persona che si relaziona profondamente con registi, attori e produttori, quindi sono profondamente empatico con coloro che sono stati offesi da questa svista ed è per questo che ho ritenuto necessario fare questa dichiarazione.

Inoltre, la produttrice degli Oscar Molly McNearney ha detto sempre a Variety che è stata una “decisione creativa” non chiedere ad Al Pacino di nominare tutti e dieci i candidati perché erano preoccupati che lo spettacolo sarebbe stato “molto lungo”. Sottolineando che il premio per il miglior film è il premio finale della serata, la produttrice ha aggiunto:

LEGGI ANCHE:  Godzilla vince il suo primo Oscar dopo 70 anni

La gente vuole solo sapere chi vince, e sono pronti per la fine dello spettacolo. Almeno questo è quello che avevamo previsto. Quindi, non abbiamo dato lui un pacchetto di clip.

McNearney si è anche scusata per il “momento difficile” che Al Pacino avrebbe potuto passare in seguito alla loro decisione.

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa