Endgame: svelata la versione più scioccante della morte di Iron Man

Iron Man Endgame

Iron Man avrebbe potuto avere una fine alla Due Facce o alla Gus Fring in Avengers: Endgame

La morte di Tony Stark alla fine di Avengers: Endgame è stata una delle scelte più discusse del film. Ora emergono nuovi dettagli da un’intervista con Weta Digital al sito Insider che svelano come sarebbe potuta essere la morte di Iron Man.

La morte dell’eroe poteva essere ancora più scioccante per il pubblico di come è stata mostrata. Infatti, i supervisori degli effetti speciali Matt Aitken e Jen Underdahl hanno parlato della scena che loro hanno proposto a Marvel Studios. Questa prevedeva l’esplosione di mezzo volto di Tony Stark.

Aitken ha detto: “Abbiamo dato ai registi una gamma completa di opzioni tra cui scegliere, e una di queste era quella in cui l’energia delle Gemme dell’Infinito agiva proprio sul viso di Iron Man, facendogli uscire un bulbo oculare che gli pendeva sulla guancia”.

“Abbiamo fatto una versione a in stile Due Facce [il personaggio DC di Batman] in cui si vedevano i tendini e i denti”, ha detto Underdahl a proposito di uno degli approcci grafici.

Leggete anche: Grazie a Burger King Robert Downey Jr. si è liberato della droga

Questa scena avrebbe potuto mettere in difficoltà Marvel Studios per il rating del film e di certo sarebbe stata scioccante per i bambini in sala. Probabilmente sarebbe stata più coerente con la potenza delle Gemme dell’Infinito, dato che Tony Stark è solo un uomo e non ha nessun mezzo per sopportare l’esplosione. Pensate che in un altro finale alternativo, Iron Man era considerato vivo! (ne abbiamo parlato QUI)

Potrebbe interessarvi anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti dal mondo Marvel e non solo.