Colin Firth si Separa dalla moglie italiana, ora è ufficiale

Adesso è davvero finita. Dopo ventidue anni di matrimonio, la relazione tra l’attore inglese Colin Firth e la sua ormai ex moglie italiana, Livia Giuggioli, è arrivata al capolinea. Lo annunciano i rappresentanti della coppia, sottolineando i buoni rapporti tra i due e la separazione consensuale. I due, si legge nella nota, rimarranno comunque uniti per amore dei figli. Ovviamente richiedono l’assoluta privacy, annunciando che non ci saranno ulteriori commenti.

Un tira e molla durato due anni che vide sullo sfondo una storia di tradimento e stalking. Livia Giuggioli ammise di aver tradito suo marito Colin Firth con un suo amico, il giornalista Marco Brancaccia. Tuttavia, questa seconda relazione parallela portò la Giuggioli a denunciare per stalking proprio l’amante. Da qui in poi, le cose non andarono per il verso giusto nella coppia.

Leggi anche: Colin Firth chiede la cittadinanza italiana per via della Brexit

Da come si evince dalle varie ricostruzioni, la coppia era in crisi e in quel momento, Livia Giuggioli, iniziò una breve relazione parallela con il giornalista. La cosa rimase ovviamente segreta fin quando la Giuggioli non denunciò le molestie di Brancaccia, il quale respinge tutte le accuse, parlando di una ripicca. Uno scontro dialettico sulle pagine del Times che paradossalmente riavvicinò la coppia.

Tuttavia, dopo circa due anni, ecco arrivare l’annuncio ufficiale della separazione tra l’attore premio Oscar Colin Firth e la produttrice Livia Giuggioli.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!