Il Maestro e Margherita: Baz Luhrmann acquista i diritti e ne farà un film

Baz Luhrmann, regista di Moulin Rouge!, ha annunciato che porterà al cinema il capolavoro di Bulgakov Il Maestro e Margherita

il maestro e margherita luhrmann
Baz Luhrmann e particolare della copertina de Il Maestro e Margherita edita da Einaudi

Baz Luhrmann, regista di Moulin Rouge! e Il grande Gatsby, ha acquistato i diritti de Il Maestro e Margherita, celebre e amato romanzo di Michail Bulgakov.

Il regista australiano, ora alle prese con un biopic su Elvis Presley, ha annunciato di aver ottenuto i diritti del capolavoro dello scrittore russo e di essere entusiasta all’idea di poter dar vita su grande schermo ad una dell storie più affascinanti della letteratura mondiale:

«Risalendo a quasi 20 anni fa, ho avuto un’incredibile connessione con la storia raccontata da Bulgakov e ho cercato a lungo di accaparrarmi i diritti di questo straordinario libro. Sono entusiasta di avere finalmente l’opportunità d’ interpretare questo lavoro rivoluzionario» ha dichiarato a Deadline il visionario regista. Al momento, però, il cineasta non ha dato ulteriori informazioni sul progetto e non ci resta che attendere sviluppi.

Il Maestro e Margherita, capolavoro eterno

“Un giorno di primavera, nell’ora di un tramonto straordinariamente caldo, a Mosca, agli stagni Patriarshie, apparvero due signori”.

Il Maestro e Margherita narra le vicende di due tormentati innamorati in una Mosca magica e surreale che verrà sconvolta dall’arrivo del Diavolo, mentre sullo sfondo la vita di Cristo fa da contraltare alle folli avventure che travolgono la capitale russa. Romanzo a lungo censurato, Il Maestro e Margherita è una feroce critica all’Unione Sovietica e allo Stalinismo che ha reso difficile la vita al suo geniale autore. Il capolavoro, infatti, vedrà la luce solo negli anni ’60 dopo la morte di Bulgakov.

Baz Luhrmann ha colto una sfida difficilissima che potrebbe portarlo a creare il suo capolavoro definitivo e i lettori di tutto il mondo sono ormai in trepidante attesa.

Potrebbero interessarti anche:

Per altre news, recensioni, approfondimenti e curiosità continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com!