Michael Stipe ritorna con 18 nuove canzoni

L'ex-leader dei R.E.M. promette il rilascio di nuovo materiale a breve

Michael Stipe racconta il suo nuovo progetto da solista a Repubblica

Michael Stipe, ex-leader dei R.E.M., ha rivelato in una recente intervista a cura di Repubblica di aver scritto e registrato ben diciotto nuove canzoni, da rilasciare in quello che sarà il suo primo disco da solista dopo lo scioglimento della band statunitense otto anni fa, nel 2011.

Sono già pronte diciotto canzoni.” – racconta Stipe – “Per cinque anni avevo fatto tabula rasa della musica. Ora sto scrivendo, componendo e registrando tutto da solo ed è la prima volta”.

A detta del cantante però il suo debutto da solista non sarà un “classico” disco, inoltre, ha affermato di non voler fissare nessuna scadenza per esso, lasciando fare alla musica il proprio corso.

Michael Stipe con i R.E.M.

Nel frattempo, Stipe rilascerà un album non musicale bensì fotografico, che lui stesso crede essere “la cosa migliore che ho fatto finora“: Our interference times: a visual record, in uscita in Italia a luglio.

Alcuni dei brani inediti in uscita prossimamente sono già stati eseguiti in live dalla voce di Losing My Religion: potete ascoltarne uno qui sotto, intitolato Drive to the Ocean ed eseguito in apertura del concerto di Patti Smith a New York.

Leggi anche: Quando i R.E.M. hanno (quasi) scritto una canzone dei Radiohead

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.