Constantine, Keanu Reeves vuole il sequel

Keanu Reeves è Constantine
Keanu Reeves è Constantine

L’uomo del momento, al cinema con John Wick 3, è pronto a vestire ancora i panni di Constantine

Keanu Reeves dice che “gli piacerebbe” tornare nel mondo di Costantine”. Il primo film è uscito nel 2005 e non è stato accolto molto bene dai fan e dalla critica. John Constantine è stato introdotto dallo scrittore/creatore di fumetti Alan Moore ed è apparso per la prima volta nel giugno 1985. Nel 1988, Constantine ha ricevuto il suo fumetto, intitolato Hellblazer, che è stato letto dai fan DC per oltre 30 anni.

Keanu Reeves vorrebbe comunque tornare al ruolo. Reeves ha parlato molto dei suoi ruoli passati nelle ultime settimane mentre promuoveva John Wick: Chapter 3 – Parabellum.

“Ho sempre voluto interpretare di nuovo John Constantine. Anch’io amo quel mondo, e amo quel personaggio. Ho subito avuto un bel brivido interpretando il personaggio e interpretandolo in quel mondo”.

Leggi anche: L’incredibile addestramento tattico di Keanu Reeves per John Wick 3

Forse ora sarebbe un buon momento per far rivivere Costantine, visto il successo dei cinecomic. DC e Warner Bros. potrebbero avere già in programma di riportare al cinema il personaggio, anche se questo non è stato confermato nel momento in cui vi riportiamo le parole di Reeves. Portare Keanu Reeves di nuovo a bordo sarebbe una decisione molto saggia e anche se il primo film non è stato un blockbuster, sarebbe difficile vedere qualcun altro che assume il ruolo. In TV Constantine ha avuto due stagioni, questo però non è un problema, poiché Warner Bros. ha dimostrato più volte che gli universi di serie TV e cinema sono cose separate.

Per ora, Reeves si prepara a riprendere un altro suo vecchio ruolo. Lui e Alex Winter stanno per iniziare la produzione del tanto atteso Bill & Ted 3, che inizia le riprese il mese prossimo.

Che ne pensate? Vi piacerebbe vedere un nuovo capitolo di Constantine?

Leggi anche: Avengers: Endgame, come funzionano i Viaggi nel Tempo?

Scriveteci cosa ne pensate e continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news ed approfondimenti.