I fan vogliono una donna gay di colore al posto di Brie Larson nell’MCU

Captain Marvel
Captain Marvel

Brie Larson aka Captain Marvel chiede più diversità a Hollywood e i fan le rispondono creando una petizione per farla sostituire da una donna gay afroamericana.

Il film Captain Marvel ha incassato oltre 1 miliardo di dollari al box-office mondiale, ciò ha rivolto i riflettori sulla star del film, ovvero la vincitrice del premio Oscar Brie Larson.

L’attrice 29enne ha colto l’occasione per attirare l’attenzione sull’apparente oppressione delle donne nell’industria cinematografica, suggerendo che alle donne non vengono concesse le stesse opportunità degli uomini.

Secondo Larson, non solo la stragrande maggioranza dei critici che recensiscono film è maschile, ma anche, per lo più, bianchi. Per confermare le sue impressioni, la Larson ha addirittura parlato con il dottor Stacy Smith alla USC Annenberg Inclusion Initiative, che ha messo insieme uno studio per confermarlo. Secondo lo studio, il 63,9% delle recensioni sono state scritte da uomini bianchi, 18,1% donne bianche, 13,8% uomini sottorappresentati e 4,1% donne sottorappresentate.

Larson ha continuato:

“Sono felice di essere in prima linea nella normalizzazione di questo tipo di contenuti e di dimostrare ancora una volta che la rappresentazione conta. Diverse questioni di narrazione, l’esperienza femminile è importante, e questi sono indicatori. È qualcosa che ho sempre saputo e penso che molte persone l’abbiano sempre saputo”.

Leggi anche: Spider-Man e MCU, cosa prevede il contratto Marvel/Sony?

La risposta dei fan

Beh, ora sembra che alcune persone stiano prendendo le sue parole più seriamente di quanto previsto. Dopo l’enorme successo dell’ultimo capitolo della Marvel, Avengers: Endgame, dove Larson fa un’altra apparizione come Captain Marvel, è stata creata una petizione che chiede di sostituire Larson con una “donna gay di colore”.

“Abbiamo bisogno che Brie Larson si dimetta dal suo ruolo per dimostrare che è un alleato della giustizia sociale e garantire che una donna gay di colore svolga il ruolo. Lasciate che Monica, l’originale Captain Marvel femminile e BLACK Captain Marvel si mettano al posto dei personaggi bianchi. A beneficio degli uomini etero e bianchi che gestiscono la Disney”.

Qualcosa mi dice che questa non è esattamente la reazione che Larson stava cercando. Cosa ne pensate?

Leggi anche: Avengers: Endgame, come funzionano i Viaggi nel Tempo?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti dal mondo Marvel e non solo.