Venom 2: gli appunti di Eddie Brock rivelano l’inquietante passato di Carnage

0
12809
venom 2
Carnage

Venom 2 ormai è cosa certa, il sequel si farà. Il film di Ruben Fleischer sta andando molto bene al box office e l’universo con l’antieroe Venom è destinato a espandersi.

L’articolo contiene SPOILER sul film Venom.

Non c’è ancora una data per Venom 2, ma è certo che il film si farà. Ci sono già diverse notizie su come sarà il sequel: la prima è che la produzione intende mantenere la classificazione della censura PG-13, quindi il film sarà ancora visibile da tutti. L’altra notizia, che è più una conferma di quanto già ci aspettavamo, è che il nemico in Venom 2 sarà Carnage.

Venom 2: il nemico è Carnage

Venom 2: gli appunti di Eddie Brock

Che Woody Harrelson interpretasse il brutale Carnage lo sapevamo già, ma in Venom lo ritroviamo solo nella scena post credit nella quale il reporter Eddie Brock (Tom Hardy) arriva, con in bella vista il suo taccuino, per intervistarlo e il killer imprigionato dai capelli rossi Cletus Kasaday gli chiede di avvicinarsi per vederlo meglio. Quello che non vediamo in quella scena sono gli appunti di Eddie Brock, ebbene al New York Comic-Con la produzione ha mostrato l’interno del block notes e il sito Comicbook.com ha scattato una foto che vi mostriamo.

(Photo: ComicBook.com)

Venom 2: il passato di Carnage è già svelato.

Secondo gli appunti di Brock, Kasady ha ucciso un gran numero di persone prima di essere incarcerato nella prigione di San Quentin. Ha ucciso la nonna spingendola giù dalle scale, è colpevole di un massacro a New York City, ha ucciso 11 persone nel penitenziario di massima sicurezza di Ryker. Brock ha anche scoperto che Kasady ha il complesso di Edipo e una volta ha disotterrato sua madre, gli appunti di Brock lo descrivono come pazzo e assetatto di distruzione. Da bambino come orfano è cresciuto nella casa per ragazzi orfani St. Estes che in seguito è stata incendiata uccidendo l’amministratore, Brock sospetta che sia stato lui. Gli appunti rivelano anche che Kasady ha torturato e ucciso il cane della madre con un trapano e una volta ha ucciso una ragazza, che lo aveva rifiutato, spingendola davanti un autobus in corsa.

Questo quadro psicologico di Cletus Kasaday corrisponde a quanto racconatto nei fumetti.

Se vi siete persi la nostra recensione su Venom recuperatela qui e continuate a segurici sulla nostra pagina Lasciammiapensa.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here