Battiato torna a scrivere: “Il peggio è passato”

Battiato

Il maestro Franco Battiato è giunto alla veneranda età di 74 anni.

Quale poteva essere il miglior regalo per i suoi fan se non l’annuncio fatto in questi giorni? A quanto pare Battiato sta meglio, ed è tornato al lavoro per la gioia di tutti. Il Maestro esce ufficialmente da un periodo nero, che lo voleva malato di una grave patologia. Voci che circolano da diversi mesi, finalmente smentite da Battiato in persona.

“A chi mi chiede della mia salute dico che il peggio è passato. Ora va molto meglio, sono tornato a mio agio con la pittura e talvolta mi siedo al pianoforte.
Oggi sto lavorando ad un brano nuovo”

L’attesa è trepidante.

Insieme alla ristampa di Fleurs in edizione limitata, per i vent’anni di questo lavoro straordinario, presto potremmo sentire un Battiato inedito. Finalmente il Maestro è uscito dalla convalescenza, in seguito alla rottura di femore e bacino nel 2017 e, probabilmente, ad altri mali su cui Battiato ha preferito glissare.

Franco Battiato è gravemente malato, si parla di Alzeheimer

Le sue ultime dichiarazioni si aggiungono alle sue ultime apparizioni pubbliche. Sui social il novembre scorso apparì in una foto con il musicista Luca Madonia, nella quale stava già visibilmente meglio. Inoltre lo scorso 6 dicembre è uscito Temporary Road, la bellissima intervista condotta da Giuseppe Pollicelli proprio a Battiato, testimonianza preziosa della sua estetica artistica. Non ci resta che aspettare di sentire nuovamente Battiato all’opera, certi ormai delle sue buone condizioni di salute.

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.