I Segreti di Brokeback Mountain: 9 curiosità sul film con Heath Ledger e Jake Gyllenhaal

A mezzanotte su RaiMovie (canale 24) I Segreti di Brokeback Mountain

Spettacolare, commovente, travolgente: I Segreti di Brokeback Mountain, film uscito in sala nel 2005, è un vero pilastro del cinema drammatico americano degli ultimi anni. A rendere ancor più significativa l’opera è sicuramente l’enorme impulso che ha saputo donare alla carriera sia di Heath Ledger che di Jake Gyllenhaal, oltre al modo in cui è riuscito a trattare il tema dell’omosessualità. La trama è molto semplice e ricopre un lasso temporale di ben 20 anni all’interno delle vite dei due uomini, dal loro incontro, proprio a Brokeback Mountain, al loro matrimonio.

Per rendere omaggio a questa interessantissima opera, abbiamo deciso di raccogliere per voi un po’ di interessanti curiosità a tema. Non tutti, infatti, saprete che…

1. Il film è di Ang Lee e, oltre ai due attori principali, vede anche la partecipazione di Anne Hathaway e Michelle Williams. Il film vanta 8 candidature agli Oscar e 8 ai Golden Globes, oltre che critiche positive sotto ogni fronte. 

Brokeback Mountain

2. I segreti di Brokeback Mountain guadagnò ben 148 milioni di dollari a fronte dei soli 14 milioni spesi dalla produzione. Durante il primo weekend venne purtroppo proiettato in pochissime sale. Oltre a non averne intaccato gli ottimi guadagni, tale limitazione ha garantito al film un altro, incredibile record. Il grande richiamo di pubblico ha reso infatti I segreti di Brokeback Mountain  il film con il più alto incasso per sala di sempre.

3. La storia d’amore fra Jack e Ennis è diventata una delle più chiacchierate e popolari di sempre. Grazie alla loro interpretazione, Gyllenhaal e Ledger si portarono a casa sia il premio per miglior bacio agli MTV Movie Award oltre che il premio per miglior film romantico. Oltre a ciò, il gay-cowboy divenne un simbolo, tanto da essere celebrato anche dallo stilista Valentino, il quale fece sfilare due modelli, vestiti in jeans e pelle, mano nella mano per la collezione autunno/inverno.

4. In quanto italiani bisogna dire che qui la prima visione del film non fu memorabile; menomato dalla censura esso venne privato del primo rapporto sessuale fra i due, del primo bacio, e addirittura del bacio sotto casa di Ennis, ovvero la scena per cui era stato premiato.

5. In una scena molto passionale, Ledger ruppe quasi il naso a Gyllenhaal.

6. Ledger si è sentito molto orgoglioso di essere stato scelto per il ruolo. L’unico suo timore riguardava la propria maturità artistica: aveva infatti paura di non essere ancora pronto dal punto di vista attoriale per dare giustizia a Ennis. A causa di queste sue insicurezze, Ledger inizialmente non aveva intenzione di accettare la parte: fu Naomi Watts, la sua fidanzata in quel momento, a convincerlo.

7. Tra gli attori contattati per i ruoli vi furono Ben Affleck, Joseph Gordon-Levitt, Joaquin Phoenix, Matt Damon e Mark Wahlberg. Quest’ultimo rifiutò dichiarando che la storia e il ruolo gli davano i brividi. 

8. Gyllenhaal ha partecipato per un mese a una sorta di workshop in un ranch, in modo da comprendere la vita dei cowboy ed impararne le movenze.

9. Nonostante sia un grande attore dalla gloriosa carriera, quella per I Segreti di Brokeback Mountain resta l’unica nomination agli Oscar per Jake Gyllenhaal. Ange Lee, che vinse il premio Oscar per la miglior regia, dichiarò di essere sorpreso dal fatto Heath Ledger non avesse vinto il premio come Miglior Attore, considerando la strepitosa prova che regalata al pubblico.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.Com per altre news ed approfondimenti!