Amazon Prime Video, ecco le novità di marzo

Ecco le nuove uscite del mese di marzo, che andranno a rimpinguare il catalogo offerto dal colosso dello streaming.

Amazon Prime Video Marzo
Condividi l'articolo

Marzo è arrivato e Amazon Prime Video ha svelato quali saranno le novità disponibili sul proprio catalogo.

A dare il via alle danze è stata la nuova serie The Widow, rilasciata proprio ieri, con protagonista Kate Beckinsale. Dall’undici marzo, sarà invece disponibile la seconda stagione di American Gods, con protagonista il grandissimo Ian McShane. A chiudere il ciclo delle novità sarà Hanna, in uscita il 29 di questo mese, trasposizione seriale del film uscito nel 2011, sceneggiato da David Farr.

Ecco l’elenco completo delle serie e dei film in uscita a marzo:

Serie TV

  • The Widow – dal 1 marzo
  • American Gods (seconda stagione) – dal 11 marzo
  • Hanna – dal 29 marzo
  • American Crime (le prime tre stagioni) – dal 4 marzo
  • Monk (otto stagioni) – dal 15 marzo
  • Mozart In The Jungle (quarta stagione) – dal 6 marzo
  • Transparent (quarta stagione) – dal 20 marzo

Film e docuserie

  • Resta con me – dal 2 marzo
  • La Ragazza dei Tulipani – dal 14 marzo
  • Hugo – dal 15 marzo
  • Sausage Party – dal 22 marzo
LEGGI ANCHE:  Film e Serie Tv da vedere su Amazon Prime Video a Maggio 2020 [LISTA]

Ecco invece l’elenco dei contenuti che saranno eliminati dal catalogo a fine mese:

Serie TV

  • Criminal Minds (le prime dodici stagioni) – fino al 9 Marzo
  • Quantico (le prime due stagioni) – fino al 23 Marzo
  • Grey’s Anatomy (le prime tredici stagioni) – fino al 31 Marzo

Film

  • A Hologram for the King – fino al 14 marzo
  • Fury – fino al 17 marzo

Per ulteriori novità continuate a seguirci su LaScimmiapensa.com

Per essere sempre aggiornato su Amazon Prime, seguici sul nostro gruppo Facebook: Prime Video Italia

Potrebbero interessarti anche: Il Signore degli Anelli – serie tv e The Man in the high castle

Credo fermamente che la capacità dell'uomo di raccontare e raccontarsi sia il sale della vita. Proprio per questo sono uno studente di Lettere Classiche e al contempo un inguaribile amante della settima arte e della serialità. "The Tree of Life" è il mio manifesto di bellezza, "Il caso Spotlight" racchiude la mia missione, "2001: Odissea nello spazio" la mia idea di sublime.