Mendosa, protagonista del Bacio del marinaio morto a 95 anni

Il Bacio del marinaio simbolo della fine della Seconda Guerra Mondiale a New York oggi dice addio ad uno dei suoi storici protagonisti.

bacio del marinaio
credits LaStampa

Un’icona intramontabile del XX secolo, quello del famoso bacio a Time Square del 14 Agosto 1945 il giorno della resa del Giappone. Il bacio del marinaio che sancisce la fine della seconda guerra mondiale raffigura un uomo in divisa che bacia una donna vestita da infermiera, nella piazza più famosa del mondo.

Lo scatto di Alfred Eisenstaedt è diventato famoso in tutto il mondo. Con la sua Leica Alfred ha immortalato quello che poi sarebbe stato denominato V-J day a Times Square o più semplicemente Il Bacio del marinaio

Leggi anche: I film con la miglior fotografia di sempre

Nel 1980 George Mendosa si riconobbe nella foto insieme a Greta Zimmer, un assistente di uno studio dentistico vestita da infermiera. Qualche anno più tardi dichiarò alcuni retroscena di quel bacio: “Mi ricordava le infermiere sulla nave ospedale che si prendevano cura dei marinai”.

Non fu un vero e proprio bacio tra due innamorati, ma un modo per festeggiare la fine di un’epoca di sofferenze e dolore. George si è spento a 95 anni in un ospizio di Middletown, Rhode Island, in seguito ad una brutta caduta. Prima di lui nel 2016 Greta Zimmer morì a 92 anni in un ospedale di Richmond, Virginia.

Il Bacio che sancì per sempre la fine della Seconda Guerra Mondiale fu scattato alle 17 e 51 minuti. Da allora George e Greta non si sono mai più rivisti.

Per news e aggiornamenti continua a seguirci su lascimmiapensa.com