Hill House – Il regista rivela un finale alternativo molto dark

0
1267
hill house

ATTENZIONE QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER DELLA SERIE HILL HOUSE!

Qualche giorno fa è approdata su Netflix la nuova serie tv Hill House tratta da un romanzo di Shirley Jackson e diretta dal regista Mike Flanagan (Oculus, Somnia). La prima stagione è composta da ben dieci episodi ed appartiene al genere horror. Se avete visto lo show (in caso contrario vi sconsigliamo di continuare la lettura dell’articolo) siete arrivati di sicuro al finale dove i membri della famiglia Crain, eccetto Olivia e Nellie, riescono ad uscire vivi da Hill House ed a proseguire le loro vite con serenità. Li vediamo addirittura celebrare due anni di sobrietà di Luke, in seguito alla sua dipendenza dall’eroina. Si è anche scoperto che la famosa Red Room è stata per ogni fratello una stanza differente: una casa sull’albero, una stanza dei giochi o una stanza dei libri. Il regista, in un’intervista rilasciata a The Hollywood Reporter, ha però confidato l’esistenza di un finale alternativo per la serie:

Ci siamo divertiti per un po’ con l’idea che insieme al monologo finale dello show dove si vede la famiglia tutta insieme, avremmo aggiunto sullo sfondo la porta della Red Room. Per un po’ questo è stato il piano. Forse non sono mai riusciti ad uscire da quella stanza. La notte prima di girare il finale, mi sono svegliato di soprassalto e mi sono sentito in colpa. Mi sono sentito quasi crudele. La cosa mi ha sorpreso. Era come se amassi i personaggi così tanto che volevo per loro un finale felice. Sono andato a lavoro e ho detto: ‘Non voglio mettere la porta, mi sembra cattivo e ingiusto.’ Una volta che quella atmosfera era stata introdotta, volevo distaccarmene il più possibile. Abbiamo fatto tutto questo viaggio per 10 ore, pochi minuti di speranza sono importanti per me.

Hill House

Il regista ha anche parlato del finale con Hugh (Henry Thomas), Nell (Victoria Pedretti) e Olivia (Carla Cugino) rimasti intrappolati in Hill House:

Steven eredita le responsabilità di Hugh, e la casa è ancora in piedi. E’ ancora infestata e tutti sono ancora intrappolati. Ma sono insieme. E’ un po’ dolce come esito. Quando pensiamo alla famiglia, e con i nostri cari che vorremmo stare. Siamo insieme con la nostra famiglia indipendentemente dalla nostra volontà, e anche se le cose non andranno sempre bene, anche se non ritroveremo mai quello che si è perso, alla fine troviamo un modo per conviverci. Questo piccolo conforto significa molto per me. Potremmo anche essere davvero cinici a volte. Ma sentirci anche molto meglio quando non lo diventiamo.

 Hill House

Flanagan ancora non ha parlato ufficialmente della seconda stagione di Hill House ed ancora non è apparso nessun annuncio dalla piattaforma streaming. C’e da sottolineare però il grande valore di questo show introdotto nella grande famiglia di Netflix.

Vi proponiamo anche:

Hill House, Stephen King innamorato della serie Netflix

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here