Idris Elba nuovo 007? Fuqua nega tutto, bufala o depistaggio?

Idris Elba, attore britannico noto per Pacific Rim, Thor e La Torre Nera, potrebbe non essere così vicino a James Bond. Da oltreoceano arriva una gelata smentita ufficiale.

Idris Elba

Idris Elba è il nome che per ora impazza su internet in quanto accostato al ruolo di James Bond. L’attore britannico sembra avere tutte le carte in regola, ma oggi arriva una smentita ufficiale

Idris Elba è l’attore britannico più cliccato del momento. In questi giorni, infatti, tutti hanno parlato delle voci che confermerebbero che il ruolo della spia britannica più famosa di sempre, James Bond, verrà affidato a lui dopo che Daniel Craig avrà appeso lo smoking al chiodo. Non è un segreto che i produttori sono da tempo alla ricerca non facile di trovare un degno sostituto alla spia bionda con gli occhi di ghiaccio. Fino a ieri chiunque avrebbe giurato che la stessa produttrice Barbara Broccoli avesse confessato al regista Antoine Fuqua che Idris Elba fosse perfetto per il ruolo.

C’è bisogno di un tipo con una forte prestanza fisica, Idris Elba ce l’ha”

Sembra siano queste le parole di Barbara Broccoli, aggiungendo anche che è l’ora di affidare il ruolo ad un attore di colore.
In realtà, solo poche ore fa, è arrivata la smentita ufficiale da parte di uno stretto collaboratore di Antoine Fuqua.

“Antoine Fuqua non ha mai avuto una conversazione con Barbara Broccoli sul franchise di 007 o sul casting. È tutto inventato, non è mai uscito il nome di Idris Elba. Non so come tutto questo sia iniziato”

Doccia gelata, quindi, per coloro si sono fatti prendere da facili entusiasmi.
Tuttavia, questa non è la prima volta che il nome di Idris Elba venga accostato a James Bond. Nel 2014, un’e-mail dell’amministratore delegato di Sony Pictures, Amy Pascal, aveva rivelato che “Idris dovrebbe essere il prossimo Bond”.
In definitiva non è ancora chiaro se si tratti del solito gioco di conferme – smentite messo in atto per depistare tutti.

Forse il destino di Idris Elba è quello di essere il “quasi” scelto per ruoli e film importanti. Basta ricordare come per un soffio non gli fu affidata la parte di Django nel famoso western Tarantiniano Django Unchained. La parte fu affidata all’amico Jamie Foxx che per convincere Quentin Tarantino disse di sapere andare bene a cavallo e che ne possedeva uno da potere utilizzare sul set. Alla fine Django Unchained si rivelò un vero capolavoro laureandosi campione di incassi.

Nel frattempo Daniel Craig si prepara ad essere per la quinta volta James Bond nel sequel di Spectre affidato al regista Danny Boyle.

Per tutte le news più aggiornate continuate a seguirci sulla pagina lascimmiapensa.com!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here