V per Vendetta, sequel? Natalie Portman ci sta!

Natalie Portman spera di poter tornare a vestire il suo ruolo in V per Vendetta, sperando in un sequel che le consenta di essere apprezzata maggiormente dal pubblico

Natalie Portman vorrebbe girare il sequel di V per Vendetta
Come riportato da Mondofox, in una recente intervista di BuzzFeed, Natalie Portman ha risposto che vorrebbe tornare sul set di V per Vendetta

L’attrice ha interpretato Evey Hammond, una giovane orfana che riesce a reprimere il suo odio verso un governo fascista fino a quando non trova alleati per dar inizio alla propria rivoluzione. Il film distopico, tratto da un graphic novel di Alan Moore e illustrata da David Lloyd ha dato modo al regista James McTeigue di creare quella perla che è stata V per Vendetta.

L’attrice premio Oscar per Il Cigno Nero in un’intervista a BuzzFeed ha dato la sua disponibilità a girare un sequel del film uscito nel 2005 V per Vendetta. All’attrice è stato chiesto, qualora dovesse essere chiamata a reinterpretare un sequel, quale vorrebbe? La Portman non ha esitato e ha detto che vorrebbe tornare nel mondo in cui un governo fascista controllava in maniera precisa e puntuale ogni movimento cittadino.

In V per Vendetta ci troviamo in Inghilterra, la Germania ha vinto la Seconda Guerra Mondiale e ha esportato il controllo fascista su alcuni territori conquistati tra cui l’Inghilterra. Un uomo misterioso, interpretato da Hugo Weaving cercherà di combattere questo grosso inganno del governo e sarà aiutato da Evey Hammond (Natalie Portman).