Harvey Weinstein in manette: si consegnerà per aver obbligato la Evans al sesso orale

0
61593
harvey weinstein

La CNN non ha dubbi: Harvey Weinstein presto si consegnerà alla giustizia. Siamo quindi forse giunti al termine della triste vicenda che ha visto protagonista il celebre e potente ex-produttore cinematografico che aveva fondato la Weinstein Company. Dopo le accuse piovute su di lui all’inizio dello scorso autunno, sono state molte le accuse di molestie sessuali e affini che hanno scosso il panorama Hollywoodiano, non ultima quella che vede coinvolto Morgan Freeman, accusato da ben 8 donne e di cui vi abbiamo parlato ieri in questo articolo.

La vicenda giudiziaria si è aperta grazie alla denuncia per stupro mossa dall’attrice Lucia Evans. Paradossale la notizia che vi abbiamo dato qualche settimana fa che vedeva coinvolto a sua volta in un accusa simile il procuratore Schneiderman, che primo avviò il procedimento giudiziario ai danni di Weinstein.

Oltre alla Evans moltre altre donne (circa 70) hanno denunciato le violenze di Weinstein, descritto come un vero e proprio mostro, tra cui l’italiana Asia Argento e Gwyneth Paltrow. La procura di Manhattan avrebbe ora pronta un’incriminazione per stupro di primo e terzo grado, mentre proseguono le indagini anche a Los Angeles e Londra, sempre per crimini sessuali.

Il New York Daily precisa che sarebbe proprio l’accusa mossa da Lucia Evans ad Harvey Weinstein, la quale fu costretta a praticargli sesso orale, a condurlo adesso alla sentenza. L’ex produttore hollywoodiano, sarebbe adesso, secondo le parole del proprio avvocato, “solo ed arrabbiato” e si trova in un centro di riabilitazione in California per curare la propria dipendenza dal sesso. Adesso non resta che attendere gli sviluppi di questa vicenda che seguiremo attentamente per voi per tenervi sempre aggiornati.

AGGIORNAMENTO: Harvey Weinstein è stato arrestato! QUI il nostro articolo a riguardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here