Cannes 2018: ecco tutti i vincitori!

Ecco la lista completa dei vincitori del Festival di Cannes 2018, annunciata ieri sera dalla giuria presieduta da Cate Blanchett.

Condividi l'articolo

Anche quest’anno, come ogni anno, il Festival di Cannes è arrivato alla sua conslusione.

E con l’epilogo, il Festival di Cannes 2018 porta con sè i suoi verdetti.

La giuria, presieduta da Cate Blanchett (QUI tutti i membri), ha comunicato ieri sera i nomi dei vincitori di questa settantunesima edizione.

Di seguito troverete la lista con tutti i vincitori del Festival del Cinema di Cannes 2018 (QUI i vincitori della scorsa edizione):

Concorso:

Lungometraggi

  • Palma d’oro: Manbiki kazoku (titolo internazionale: Shoplifters) di Hirokazu Kore’eda;
  • Grand Prix speciale della Giuria: BlacKkKlansman di Spike Lee;
  • Prix de la mise en scène (miglior regia): Paweł Pawlikowski per il film Zimna wojna;
  • Prix du scénario (miglior sceneggiatura) (ex-aequo): Alice Rohrwacher per Lazzaro felice, Nader Saeivar e Jafar Panahi per Trois Visages;
  • Prix d’interprétation féminine (miglior attrice): Samal Yeslyamova per Ayka;
  • Prix d’interprétation masculine (miglior attore): Marcello Fonte per Dogman (QUI la nostra recensione);
  • Premio della Giuria: Capharnaüm di Nadine Labaki;
  • Palma d’oro speciale: Jean-Luc Godard per Le livre d’image.

Cortometraggi:

  • Palma d’oro: All these creatures di Charles Williams;
  • Menzione speciale della Giuria: Yan bian shao nian (titolo internazionale On the border) di Wei Shujun.
LEGGI ANCHE:  Cannes 2018: ecco tutte le date

Un Certain Regard

  • Premio Un Certain Regard: Gräns di Ali Abbasi;
  • Premio speciale della Giuria: Chuva é cantoria na aldeia dos mortos di João Salaviza e Renée Nader Messora;
  • Miglior regia: Sergei Loznitsa per Donbass;
  • Miglior interpretazione: Victor Polster per Girl;
  • Miglior sceneggiatura: Meryem Benm’Barek per Sofia.

Settimana Internazionale della Critica

  • Gran Premio Settimana Internazionale della Critica: Diamantino di Gabriel Abrantes e Daniel Schmidt;
  • Premio Louis Roederer per la Rivelazione: Félix Maritaud per Sauvage;
  • Premio SACD: Kona fer í stríð di Benedikt Erlingsson;
  • Aide Fondation Gan à la Diffusion: Sir di Rohena Gera;
  • Premio Scoperta Leica Cine del cortometraggio: Ektoras Malo: I Teleftea Mera Tis Chronias di Jacqueline Lentzou;
  • Premio Canal+ del cortometraggio: Un jour de mariage di Elias Belkeddar;

Quinzaine des Réalisateurs

  • Premio Art Cinéma: Climax di Gaspar Noé (QUI il trailer);
  • Premio Europa Cinema Label: Troppa grazia di Gianni Zanasi;
  • Premio SACD: En liberté! di Pierre Salvadori;
  • Premio Illy per il cortometraggio: Skip Day di Patrick Bresnan e Ivete Lucas.
LEGGI ANCHE:  Dieci anni di Gomorra: come il film di Matteo Garrone ha cambiato il Cinema italiano

Cinéfondation

  • Primo premio: El Verano del Léon Eléctrico di Diego Céspedes;
  • Secondo premio: Kalendar di Igor Poplauhin;
  • Terzo premio: Inanimate di Lucia Bulgheroni.

Altri premi

  • Caméra d’or: Girl di Lukas Dhont;
  • Premio Fipresci:
    • Concorso: Burning di Lee Chang-dong;
    • Un Certain Regard: Girl di Lukas Dhont;
    • Settimana Internazionale della Critica: Egy Nap di Zsofia Szilagy.
  • Premio della Giuria Ecumenica: Capharnaüm di Nadine Labaki.
    • Menzione speciale a BlacKkKlansman di Spike Lee.
  • L’Œil d’or Jury: La strada dei Samouni di Stefano Savona
    • Menzione speciale a Libre di Michel Toesca e The Eyes of Orson Welles di Mark Cousins.
  • Queer Palm: Girl di Lukas Dhont.
  • Premio François Chalais:
  • Dog Palm: L’intero cast canino di Dogman
    • Gran premio della giuria al pechinese immaginario di Diamantino.
  • Cannes Soundtrack Award: Roman Bilyk, German Osipov e i Zveri per Leto.
  • Trofeo Chopard:
    • Rivelazione femminile: Elizabeth Debicki;
    • Rivelazione maschile: Joe Alwyn.

Premi speciali

  • Carrosse d’OrMartin Scorsese

Cannes 2018 ha emesso i suoi verdetti: che ne pensate, amici della Scimmia?

Fatecelo sapere nei commenti!