I Dossier della Scimmia: Abed Nadir

abedNome: Abed Gubi Nadir

Serie Tv: Community

Residenza: Colorado

Professione: Studente

Frasi Celebri: “Cool, cool, cool”.

 

Abed Nadir è uno dei personaggi più stravaganti di Community, una sitcom americana creata da Dan Harmon e trasmessa dal canale NBC dal 2009 al 2014 per un totale di 110 episodi, suddivisi nell’arco di 6 stagioni.

Le premesse di Community si basano sulla vera esperienza di vita di Dan Harmon che, nel tentativo di salvare la relazione con la sua fidanzata dell’epoca, si iscrisse presso il Glendale Community College a nord-est di Los Angeles, in modo tale da poter seguire le lezioni di spagnolo insieme a lei. Harmon rimase coinvolto in uno strambo gruppo di studio a cui rimase sorprendentemente legato, nonostante fosse formato da persone con le quali aveva pochissimo in comune.

abed

Abed è uno studente di origini arabe che si iscrive al Greendale Community College con lo scopo di laurearsi, e poter aiutare il padre a gestire economicamente il suo baracchino dei felafel. Il primo giorno entra casualmente a far parte di un gruppo di studio appena assemblato, che vede tra i suoi membri anche Jeff, Britta, Shirley, Annie, Troy e Pierce.

Il Greendale è un community college di “serie b”, con pochi fondi a disposizione, tanta disorganizzazione e corsi formativi dalla dubbia utilità. Ciascuno dei membri sopracitati vi è finito in seguito ai vari errori commessi nella propria vita. Ad accomunarli è la ricerca di una seconda occasione.

Abed è un ragazzo molto analitico e che parla con un tono piuttosto distaccato e privo di emozioni. È spesso molto franco, e dà un senso alle situazioni che vive attraverso continui riferimenti a film e serie televisive. Questo suo “talento” lo porta ad essere spesso meta-referenziale, parlando del gruppo come se fossero all’interno di una serie televisiva. I sospetti che sia affetto da autismo sono molti, ma questo argomento sembra quasi essere tabù per gli altri membri del gruppo.

Nonostante la sua franchezza e consapevolezza, Abed è un ragazzo allegro, dolce e innocente. È amato da tutti, specialmente dal suo migliore amico Troy, con il quale ha un rapporto quasi ossessivo, che ricorda vagamente il fortissimo legame di amicizia esistente tra Turk e J.D nella sitcom Scrubs. I due si divertono un mondo inventando strette di mano segrete, guardando film a basso budget insieme e giocando nell’imaginatorium; una stanza segreta all’interno del proprio appartamento, dove passano le ore immaginando grandi avventure nei panni del Doctor Who e del suo fedele assistente.

Abed sogna di diventare un grande regista di Hollywood. Nel corso delle stagioni lo si vedrà più volte girare con la propria videocamera dei veri e propri documentari sulla vita al Greendale. Ciò che si frappone tra Abed e questo grande sogno è la sua paura di crescere. Avendo finalmente trovato la sua dimensione ideale, infatti, Abed teme quello che gli riserverà la vita al di fuori del college, e tenterà di rimandare il più possibile il giorno della propria laurea.

abed

Community è una sitcom estremamente originale e irriverente, che ha trovato in Danny Pudi un interprete straordinario. L’espressività del suo volto, le movenze e la sua goffaggine vi strapperanno delle incredibili risate.

Fino alla quarta stagione Community ha mantenuto livelli di sceneggiatura e originalità davvero alti ma, successivamente, a causa dell’allontanamento di Dan Harmon (creatore della serie) e dell’abbandono di alcuni personaggi chiave, la serie ha subito un vero e proprio tracollo, che non ci farà però dimenticare quanto di buono è stato fatto.