Dunkirk: Cristopher Nolan spiega una scena del film

È tra i registi più apprezzati degli ultimi anni e tra i pochi che possa vantare di una nutrita schiera di fan molto fedele. Nolan spiega Dunkirk.

0
1063

Cristopher Nolan è da anni che divide la critica, già lo si può notare dal nostro gruppo ufficiale di come sia amato da molti e poco apprezzato da altri.

Il regista di Dunkirk è uno dei migliori in assoluto nella gestione dei budget che gli vengono affidati per la produzione dei suoi film.

Dunkirk riesce a riprodurre in maniera magistrale, grazie a trucco ed effetti speciali, ciò che doveva essere stata la Seconda Guerra Mondiale.

“Ciò a cui ero interessato a esplorare in questa scena è basato su varie testimonianze in prima persona che ho letto di persone che sono riuscite a evacuare in grandi navi militari. Venivamo messi nella stiva per consentire al maggior numero di persone di salire su una nave. Ma ovviamente questo significa che se la barca veniva bombardata, queste navi andavano giù molto velocemente.”

La scena è quella in cui un manipolo di soldati riesce a mettersi in salvo fuggendo dalle coste francesi con un’imbarcazione in metallo. Purtroppo però, quella barca sta per trasformarsi presto (forse) nella loro bara. Cristopher Nolan spiega come siano riusciti a realizzar

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here