I Dossier della Scimmia: Dr. Algernon Edwards

Nome: Algernon C. Edwards

Nickname: “Algie”

Serie Tv: The Knick

Residenza: New York

Professione: Chirurgo

Frasi Celebri: “I’m not leaving this circus, until I learn everything you have to teach.”

 

Il Dr. Algernon Edwards (André Holland) è uno dei personaggi chiave della serie tv americana “The Knick”, un period/medical drama ideato da Jack Amiel e Michael Begler, che è stato trasmesso sul canale via cavo Cinemax tra il 2014 e il 2015 per un totale di due stagioni da dieci episodi ciascuna. Diretta dal regista Premio Oscar Steven Soderbergh, la serie ci dà un’idea dei grandi progressi effettuati nel settore medico-chirurgico dai primi del Novecento fino ad oggi.

Laureato con lode all’università di Harvard, tirocinante presso l’ospedale di Boston e con esperienze lavorative in Europa; più precisamente a Londra e Parigi. Con questo curriculum invidiabile il Dr. Algernon Edwards si presenta, intorno ai primi del Novecento, al Knickerbocker Hospital (detto appunto il “Knick”): egli viene assunto come capo chirurgo, oltre che per le sue grandi capacità in sala operatoria, anche grazie al suo forte legame con la famiglia Robertson, (famiglia che finanzia l’ospedale) in particolare Cornelia (per il suo dossier cliccate qui), sua amica d’infanzia. L’imprenditore navale August Robertson assunse sua madre come lavapiatti e suo padre come cocchiere, permettendo al giovane “Algie” di poter intraprendere il suo percorso di studi in medicina; privilegio che non molte persone afroamericane ebbero durante quel periodo storico.

Algernon è un chirurgo estremamente preparato, ambizioso e sicuro di sé; tant’è che il primario di chirurgia, l’eccentrico Dr. Thackery, si affida spesso alle sue intuizioni e alle sue “invenzioni” per testare qualche nuova procedura sperimentale o avere qualche parere in merito agli studi che sta portando avanti. La sua sapienza, però, è direttamente proporzionale al suo temperamento irrequieto: è solito infatti affogare i suoi dispiaceri nell’alcool e intraprendere violente scazzottate con sconosciuti nei vicoli più malfamati di New York. A causa del colore della sua pelle, il suo arrivo in ospedale farà storcere il naso a colleghi e pazienti ma, colui il quale la prenderà peggio sarà sicuramente il Dr. Gallinger; un razzista e arrogante chirurgo biondo che si vedrà sfuggire di mano una promozione che sembrava ormai destinata a lui.

Inizio in salita per il Dr. Edwards al “Knick” e, solo guardando questa fantastica serie, scoprirete se avrà il carisma necessario per diventare uno dei migliori chirurghi su piazza, o se sarà costretto ad arrendersi ai colpi bassi di colleghi e “amici”.

Oltre a rappresentare un quadro fedele della New York dei primi del Novecento, il vero elemento caratteristico di “The Knick” sono le musiche di Cliff Martinez (compositore di fiducia di Nicolas Winding Refn) che hanno un sound adrenalinico e che si avvicina molto all’elettronica. Questo mix di musiche moderne e periodo storico novecentesco funziona benissimo, rendendo questa serie tv un piccolo gioiello.