Dunkirk: Nolan rivela di non aver utilizzato il green screen

Dunkirk è stato un film sperimentale in fase di realizzazione. Nolan non avrebbe voluto neanche la sceneggiatura e invece...

Condividi l'articolo

Invece ha dovuto utilizzarla, ma la cosa più eccezionale di Dunkirk è che Cristopher Nolan non ha mai utilizzato il green screen.

Lo ha rivelato a Toronto, dove stava presentando la sua ultima fatica: Dunkirk, il film sulla II Guerra Mondiale che sta facendo parlare mezzo mondo. In particolare Nolan fa riferimento alla scena sulla spiaggia, dove una serie di esplosione colpiscono i soldati.

In quel caso non è stato utilizzato alcun green screen, anzi, i ragazzi di Dunkirk sono proprio là e corrono come pazzi in mezzo alle esplosioni, la sabbia, la salsedine e tutte le cose belle che si possono beccare in spiaggia.

Nonostante, afferma il regista, il CG (l’animazione digitale) abbia fatto progressi enormi non è ancora possibile ricreare una nave perfettamente. Sembrerebbe sempre finta, mai reale dice Nolan. È per questo che nel suo film Dunkirk ha evitato come la peste gli effetti grafici e speciali.

Il film di Cristopher NolanDunkirk, è uscito da poco nelle sale e sta già registrando un discreto successo. Ha incassato infatti quasi 3 milioni di euro nel primo week end, avvicinandosi al record. Questo film è la dimostrazione che nonostante Nolan abbia affrontato un tema molto particolare, come la II Guerra Mondiale, è riuscito nella sua bravura a non farla risultare banale e scontata come molti altri registi prima di lui.

LEGGI ANCHE:  Christopher Nolan non lavorerà mai con Netflix: "la loro strategia è inutile e senza senso"

Fonte: Indiewire