I migliori 10 film apocalittici della storia del cinema (in ordine di gradimento)

La fine dei tempi. La caduta dell'uomo e della sua morale, l'apocalisse raccontata in maniera differente in dieci pellicole che hanno fatto la storia.

0
2118

L’Apocalisse, la fine dei tempi, ciò che porta l’essere umano a confrontarsi con i propri errori è forse uno dei temi più antichi e ricorrenti della nostra storia. Fin dall’alba dei tempi, da Gilgamesh e la sua epopea, l’uomo ha raccontato di questo evento, modificandolo in base al proprio racconto o al messaggio che voleva mandare. In numerose forme d’espressione, la fine dei tempi ha trovato il suo spazio e la settima arte non poteva essere da meno, trattando l’argomento in vari modi, dai film d’autore ai blockbusters più beceri di sempre. Ecco a voi quindi, le dieci pellicole più belle ed interessanti sulla fine del mondo o della sua società.

10) 28 Giorni Dopo

Il mondo è caduto in preda alla Rabbia, ad una malattia virale simbolica, analogia del sentimento che per secoli ha guidato l’uomo, garantendogli la supremazia sul creato e che adesso lo rispedisce da dove è venuto. Un film che rende omaggio in svariate scene il capolavoro di George RomeroLa notte dei morti viventi“, mantenendo però una propria individualità, evitando così di cadere nel plagio. Un’opera che parla dell’essere umano, del suo modo di affrontare il pericolo e di un mondo che è stato distrutto dalla stessa emozione che l’aveva costruito. La regia pulita, forse troppo spesso quadrata, è punto di forza, ma che quello debole di questa pellicola, che si classifica ugualmente tra le migliori di genere dei primi anni 2000.

Consigli di lettura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here