10 film di Fantascienza da non perdere – parte due

Condividi l'articolo

3) Equilibrium di Kurt Wimmer (2002)

Anno 2072. Una città di nome Libria risponde agli ordini del dittatore: Il Padre. In seguito ad una spaventosa guerra nucleare le emozioni umane sono state bandite. Il motivo di questa scelta è che esse siano l’origine di aggressività e violenza. Ogni cittadino deve quindi assumere una sostanza giornalmente, il Prozium, che inibisce tutte le sensazioni. Libri, musica e film sono proibiti, colpevoli di generare ricordi della società precedente. La storia inizia con Preston (Christian Bale), agente della polizia segreta, che ha perso la moglie quando la donna ha deciso di smettere di assumere il Prozium. L’uomo è rimasto solo con due figli. Le sue disavventure iniziano quando anche lui decide di non assumere più questa sostanza. Christian Bale come al solito recita in maniera ottima, creando un personaggio che si segue con passione. Il film è scritto e diretto da Kurt Wimmer, che crea una sceneggiatura davvero brillante.

‘Senza amore, senza rabbia, senza dolore, il respiro è come un orologio che fa tic tac..’

LEGGI ANCHE:  I migliori 12 film sulla realtà virtuale/alternativa di sempre